Argentina, agguato ad Alexis Salinas: spari al volto, perde un occhio

All'origine dell'aggressione potrebbe esserci un fatale scambio di persona.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Alexis Salinas, difensore ventiduenne di proprietà dell'Argentinos Juniors ma attualmente in prestito all'Arsenal de Sarandì, nella serata di lunedì 4 novembre è rimasto vittima di un agguato mentre era con un gruppo di amici in località Ciudad Evita, a Buenos Aires. Il giocatore è stato raggiunto al volto da alcuni spari di fucile provenienti da un'auto in corsa e per le ferite riportate rischia di perdere l'uso dell'occhio sinistro.

Anche l'occhio destro versa in gravi condizione, i medici non sono ancora in grado di stabilire se sarà possibile recuperare almeno parzialmente la vista. All'origine dell'agguato sembra esserci un fatale scambio di persona. Lo stesso Alexis ha raccontato come si sono svolti i fatti:

Ero seduto e ho sentito un’esplosione davanti alla mia faccia. Non ho visto nessuno, è stato un attacco a sorpresa. Penso al mio futuro ed è spaventoso. Spero di recuperare almeno un occhio per continuare a giocare. I dottori mi hanno dato una speranza. La mia paura è di non poter più vedere mio figlio

La solidarietà al giocatore e alla sua famiglia è arrivata ovviamente anche dal suo club, che non ha esitato a mettere a disposizione del giocatore il suo staff medico. Le spese per le cure necessarie saranno sostenute interamente dal fondo "Obra Social de Futbolistas“.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.