Thuram attacca Juric: "Andrebbe squalificato per quello che ha detto"

Il francese critica il tecnico del Verona per le dichiarazioni fatte: "Dicendo di non aver sentito niente si è dimostrato una persona pericolosa".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Duro attacco di Lilian Thuram nei confronti di Ivan Juric per quanto successo dopo Verona-Brescia, partita dell'ultimo turno di campionato di Serie A in cui Mario Balotelli è stato oggetto di ululati razzisti poi segnalati alla Procura che hanno portato alla squalifica di un settore dello stadio Bentegodi.

Prima della certificazione di questi cori insultanti, arrivata con la sentenza del Giudice Sportivo che ha punito i tifosi dell'Hellas, erano arrivate diverse reazioni piccate dall'ambiente gialloblu e in particolare del presidente Setti e dall'allenatore ex Genoa.

In particolare Juric fu molto polemico subito dopo il fischio finale, attaccando chiunque dicesse di aver sentito ululati che secondo lui non c'erano stati durante la partita poi vinta dal suo Verona col risultato di 2-1. Oggi è arrivata la replica di Thuram che non è stato affatto diplomatico.

Lilian Thuram
Thuram attacca Juric dopo Verona-Brescia

Thuram attacca Juric: "L'allenatore del Verona andrebbe squalificato"

Parlando ai microfoni di Radio24, l'ex difensore di Barcellona e Juventus (da sempre molto attivo nella lotta al razzismo) è stato molto duro contro Juric per come l'allenatore abbia negato di aver sentito insulti a Balotelli.

Va squalificato assolutamente, il razzismo non può essere accettato e va denunciato: per questo Juric è pericoloso, ha detto di non aver sentito niente e va punito. Le cose cambieranno quando ad uscire dal campo saranno i giocatori che non subiscono cori razzisti, l'unico allenatore chiaro a riguardo è stato Ancelotti mentre molti altri dicono di non sentire niente. La Lega dovrebbe squalificare Juric.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.