Napoli, De Laurentiis è furioso: ora Ancelotti rischia l'esonero

Il presidente dei partenopei sta valutando coi suoi legali la possibilità di separarsi dal suo allenatore dopo l'interruzione del ritiro.

5 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

Il Napoli è una polveriera: dopo la clamorosa decisione di giocatori e allenatore di interrompere il ritiro a Castel Volturno a cui è seguito un durissimo comunicato da parte del club, ora a essere in bilico è la posizione di Carlo Ancelotti sulla panchina della squadra azzurra.

Stando a quanto riportato da Mimmo Malfitano della Gazzetta dello Sport, oggi c'è stata una tesissima conference call fra il tecnico dei partenopei e il presidente Aurelio De Laurentiis per parlare di quanto accaduto dopo la vittoria contro il Salisburgo.

I toni sarebbero stati molto accesi con il massimo dirigente del Napoli che non ha perdonato al suo allenatore le dichiarazioni pubbliche con cui ammetteva di essere contrario alla scelta di mandare i giocatori in ritiro dopo la partita contro la Roma.

Ancelotti in Napoli-Salisburgo
Napoli nel caos: De Laurentiis pensa all'esonero di Carlo Ancelotti

Napoli: De Laurentiis pensa all'esonero di Ancelotti

Ma la rivelazione più importante riguarda un possibile esonero: De Laurentiis sarebbe infatti continuamente in contatto con i suoi legali e l'avvocato di fiducia Grassani per capire se c'è la possibilità di risolvere il contratto di Ancelotti.

Oltre all'ormai certa multa che colpirà i giocatori quindi è possibile anche che il presidente del Napoli scelga di allontanare il tecnico dalla panchina a stagione in corso. Andrebbe solo decisa la modalità ma la tensione fra Ancelotti e De Laurentiis sembra ormai aver portato a una situazione irrecuperabile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.