Lokomotiv Mosca-Juventus, Ronaldo non prende bene la sostituzione

Al minuto 81 il tecnico dei bianconeri manda in campo Dybala e toglie il portoghese che non la prende affatto bene: l'ex Real Madrid non veniva sostituito in Champions League dal 2016.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Tre anni. Tanto era passato dall'ultima volta che Cristiano Ronaldo si era visto sostituire in Champions League. Era esattamente il 17 febbraio 2016 e allo Stadio Olimpico si giocava l'andata degli ottavi tra Roma e Blancos (finì 2-0 per gli spagnoli con reti di CR7, sostituito all'89', e Jesé Rodriguez).

È successo nuovamente durante Lokomotiv Mosca-Juventus, partita della quarta giornata della fase a gironi. La lavagnetta luminosa si è sollevata a dieci minuti dalla fine, sul risultato di 1-1, e il portoghese ha visto il suo numero 7 tingersi di rosso.

Ovviamente non l'ha presa bene. Passando davanti Sarri che cercava di spiegargli la scelta, ha tirato dritto a testa bassa senza nascondere tutto il suo disappunto. A fargli tornare il sorriso ci ha pensato il compagno Douglas Costa, entrato al 69' per Khedira e risultato decisivo al 93' con un gol da fuoriclasse assoluto. 

Juventus, Sarri: "Ronaldo arrabbiato? Vi spiego"

Nel post-partita Sarri ha commentato così l'episodio: 

Ronaldo era arrabbiato perché non stava benissimo. Da qualche giorno ha un piccolo problema al ginocchio e l'adduttore ne risente, già alla fine del primo tempo era nervoso perché l'adduttore gli stava creando problemi. Su un'accelerazione ha fatto un movimento che non mi piaceva, ho temuto si facesse male e l'ho sostituito

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.