Serie A, rivoluzionaria novità: dal 2021 una partita all'estero?

Ad anticipare la notizia è stato l'amministratore delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo.

9 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una clamorosa novità. Riguarda la Serie A e ad anticiparla è stato l'amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo:

Proporremo che durante ogni stagione - ha esordito De Siervo - si giochi almeno una partita di Serie A all'estero. La sfida nostra e delle altre leghe europee è quella di andare a conquistare nuovi mercati e questo lo si fa andando a giocare partire all'etero creando un percorso riavvicinamento al nostro campionato e al nostro Paese

Nel 2021 quindi ci sarà la concreta possibilità di assistere a un match di campionato in Cina o in Nord America, queste le nazioni che potrebbero fare da sfondo al nostro campionato. L'intenzione della Lega Serie A è quindi di riuscire lì dove la Liga spagnola ha fallito: 

Per le regole attuali non è un progetto possibile. Il precursore è stata la Lega spagnola che da qualche anno sta cercando di far giocare una prima partita ufficiale di campionato all'estero. Ci auguriamo che questo possa avvenire, è una cosa che succede anche con il Giro d'Italia e questo consente di aprirsi a nuovi mercati, di raccontare un prodotto, lo fanno già stabilmente le leghe sportive americane. Secondo me è corretto, stiamo aspettando che prima la Fifa e poi l'Uefa creino regole certe

Nella scorsa stagione Girona-Barcellona sarebbe dovuta andare in scena negli Stati Uniti, precisamente all'Hard Rock Stadium di Miami, ma alla fine il progetto naufragò. Chi invece l'ha portato a termine sono le leghe sportive americane come l'NFL, l'NBA e l'MLB, che ormai organizzano abitualmente diverse partite lontano dagli Stati Uniti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.