Retroscena Milan: Gazidis voleva Puel, la squadra Gattuso

Prima di ufficializzare Pioli al posto di Giampaolo, due opzioni sono state realmente in ballo.

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

Avrebbe davvero del clamoroso, se confermata, l'indiscrezione diffusa ieri sui social media dal direttore di Telelombardia Fabio Ravezzani. Il conduttore televisivo, molto informato sulle vicende legate al Milan, ha raccontato un retroscena riguardo l'ultima scelta dell'allenatore da parte del club rossonero, nel momento in cui è stato deciso di sollevare Giampaolo dall'incarico.

Secondo quanto riportato dal giornalista, infatti, la squadra attraverso il suo capitano, Alessio Romagnoli, avrebbe fatto sapere a Paolo Maldini che per loro sarebbe stato gradito il ritorno in panchina di Gennaro Gattuso, tecnico milanista nell'ultima stagione conclusa con la conquista di un posto in Europa, salvo poi doverlo cedere per questioni che non hanno niente a che vedere con i meriti calcistici.

Come si può vedere chiaramente dalla situazione attuale, la richiesta dei giocatori non è stata presa in considerazione da parte della dirigenza, che alla fine ha optato per Stefano Pioli. Ma non è finita, c'è un'altra indiscrezione legata ai discorsi e alle riflessioni prima della scelta del nuovo allenatore del Milan. Questa è arrivata direttamente dalla Francia, più precisamente dall'illustre France Football.

Gattuso era stato chiesto dai giocatori del Milan
I giocatori del Milan avevano chiesto il ritorno di Gattuso

Milan, retroscena prima di Pioli: da Rino Gattuso a Claude Puel

Nel momento in cui il club rossonero era alle prese con la decisione su chi prendere per sostituire Marco Giampaolo, oltre a quello dell'attuale tecnico e di Luciano Spalletti sarebbe stato infatti analizzato con attenzione un altro profilo, quello di Claude Puel, oggi al Saint Etienne in Ligue 1.

Il classe 1961, ex Southampton e Leicester, era il candidato suggerito direttamente dall'amministratore delegato Ivan Gazidis, rimasto colpito da questo manager ai tempi in Premier League.

Tra Puel e Pioli, alla fine però la corsa per un posto sulla panchina del Milan l'ha vinta l'ex Fiorentina, che al momento nelle sue quattro partite di Serie A alla guida del club rossonero ha messo insieme una vittoria, un pareggio e due sconfitte, l'ultima contro la Lazio a San Siro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.