Real Madrid, Bale blocca il mercato in entrata: può partire a gennaio

Il gallese non rientra più nei piani di Zidane e potrebbe lasciare la Spagna in inverno. Gli agenti al lavoro per piazzarlo: spunta un'importante offerta dalla Cina.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Tempi duri in casa Real Madrid. Il pareggio casalingo di sabato scorso contro il Betis ha fatto storcere la bocca alla maggior parte dei tifosi e, come se non bastasse, adesso le Merengues sono attese da una partita molto delicata in campo internazionale, dove affronteranno il Galatasaray con un solo risultato utile a disposizione. In mezzo a tanta confusione tiene ancora banco il caso legato a Gareth Bale: l'esterno gallese sarebbe già dovuto partire durante la sessione di calciomercato estiva ma, nonostante i tanti abboccamenti, nessun club ha avuto il coraggio di fare all in su un calciatore che ormai ha superato i 30 anni, per il quale peraltro venivano chieste cifre importanti in cambio della cessione.

Così la patata bollente è rimasta in mano a Zinedine Zidane, che adesso rischia di vedersi esplodere in mano una bella bomba a orologeria. Il giocatore vuole lasciare la capitale spagnola e, a testimonianza di ciò, ci sarebbero stati diversi campanelli d'allarme. Per esempio, il suo rapporto con Zizou - già abbastanza delicato durante la prima gestione del tecnico - non è mai veramente decollato, tanto è vero che il francese lo ha utilizzato solo quando non poteva farne a meno. Inoltre, anche il feeling con i tifosi si è spezzato da tempo, viste le intemperanze di un ragazzo che, ultimamente, ha sfidato apertamente la piazza non presentandosi nemmeno allo stadio quando non era convocato.

Di recente Bale ha lasciato la Spagna per raggiungere Londra, dove ha incontrato i suoi rappresentanti che gli hanno prospettato una serie di strategie di azione. L'idea è quella di salutare Madrid durante il mercato invernale, ma non sarà affatto facile perché di squadre veramente interessate al suo acquisto al momento non paiono essercene molte. In Inghilterra, dove il gallese tornerebbe volentieri, si era parlato di Manchester United, ma al momento in casa Red Devils ci sono problemi più impellenti da affrontare. E, comunque, le priorità da risolvere dal punto di vista tecnico non riguardano le fasce.

Calciomercato Real Madrid Bale
Gareth Bale è la tessera del domino in grado di sbloccare il mercato del Real Madrid: il gallese potrebbe lasciare la Casa Blanca a gennaio per volare in Cina, liberando spazio per intervenire con un paio di innesti a centrocampo.

Bale blocca il mercato del Real Madrid: Eriksen rimane in stand-by

Resta la Cina, meta che l'entourage di Bale sta seriamente valutando. Nei giorni scorsi si è parlato di un forte interessamento da parte di un club, pare lo Shanghai Shenhua, disposto almeno a pareggiare l'ingaggio attualmente percepito dal gallese al Real, pari a circa 17 milioni di euro. L'ostacolo è però rappresentato dallo stato cinese, che da qualche anno obbliga le società che acquistano calciatori stranieri a versare nelle casse pubbliche la stessa cifra spesa per il cartellino dei suddetti. Per questo, se Cina sarà, il trasferimento avverrà solo a parametro zero. D'altro canto il Real Madrid si libererebbe di uno stipendio decisamente pesante, facendo spazio per poi andare a prendere quegli innesti necessari per rivitalizzare il centrocampo.

Bale, e in minor misura Isco e James Rodriguez, sta di fatto bloccando le operazioni in entrata di Florentino Perez. Il vulcanico numero uno del Madrid vorrebbe mettere le mani su un paio di centrocampisti in vista della finestra di riparazione invernale, ma con tutti questi esuberi è impossibile pensare di poter ulteriormente caricare le casse societarie di stipendi top. L'obiettivo numero uno rimane comunque Christian Eriksen, in scadenza a giugno con il Tottenham: il danese vuole lasciare Londra e ha una sfilza di pretendenti pronte ad accontentarlo, una lista di big della quale fa parte anche il Real.

I Blancos, vista la quasi impossibilità di arrivare a Pogba, sognano lui e Donny van de Beek, centrocampista olandese dell'Ajax che vorrebbero bloccare ripetendo l'operazione fatta dal Barcellona lo scorso inverno con Frenkie de Jong. Prima però c'è necessità di liberarsi di un po' di prime donne inutili. Bale rappresenta un problema decisamente ingombrante, di quelli che andranno risolti il prima possibile, magari anche rimettendoci un po' di soldi. Il giocatore, ormai fuori dai piani di Zidane, però prende tempo: se addio sarà, arriverà alle sue condizioni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.