Allarme Inter: Manchester United e Manchester City sul giovane Pirola

In gol contro il Paraguay al Mondiale Under 17, il promettente difensore nerazzurro è oggetto dei desideri dei due club inglesi che lo stanno seguendo anche in Brasile.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Fumantino com'è, di sicuro Antonio Conte non avrà gradito. Superato, pur con qualche sofferenza, l'impegno di sabato a Bologna e subito concentrato su quello seguente a Dortmund, il tecnico dell'Inter si è visto recapitare una notizia di mercato che lo ha fatto sobbalzare sulla sedia, perché riguarda quello che lui ritiene a tutti gli effetti un suo giocatore, Lorenzo Pirola.

Sì, perché anche se ha solo 17 anni - è nato il 20 febbraio 2002 a Carate Brianza - Lorenzo si è imposto all'attenzione del tecnico salentino fin dai suoi primi giorni ad Appiano Gentile, tanto che lo ha subito aggregato alla prima squadra e lo ha voluto con sé nelle varie tournée estive. Stessa età di Sebastiano Esposito, Pirola è un difensore centrale di stazza, tecnica e con una buona visione di gioco. Presto per correre ma, se tutto andasse come dovrebbe, il futuro accanto a Bastoni è cosa sua.

Per questo la notizia rilanciata da Inter News e dal Mirror gli ha fatto saltare la mosca al naso: Manchester United e Manchester City sarebbero impegnati in una sorta di derby per soffiare Pirola all'Inter. Non bastano le grane su una rosa che, nella sua visione, assomiglia sempre più a una coperta troppo corta: ora gli toccherà pure mettere sull'avviso i vertici societari affinché non si lascino scippare i giovani talenti della cantera nerazzurra.

Lorenzo Pirola
Oltre alla trafila nelle Giovanili nerazzurre, Pirola ha giocato nelle varie Under dell'Italia

Calciomercato Inter: Manchester United e Manchester City su Pirola

Secondo quanto riferito dai tabloid, infatti, i due club inglesi avrebbero mandato i loro osservatori fino in Brasile per seguire le prestazioni del giovane centrale, impegnato laggiù nel Mondiale Under 17 con la Nazionale di Carmine Nunziata, proprio la manifestazione "negata" a Esposito dopo l'infortunio di Sanchez. E Lorenzo, già miglior difensore dell'Europeo di categoria, non ha deluso gli scout d'Oltremanica: migliore in campo nella vittoria contro il Messico, contro il Paraguay si è anche tolto la soddisfazione di segnare un gol "iridato" che, se non ha evitato la sconfitta dell'Italia, ne ha fatto lievitare le quotazioni sul calciomercato.

Chi è il talento nerazzurro

Mancino naturale, dotato di ottimo senso della posizione e molto forte in marcatura e nel gioco aereo, Lorenzo Pirola è stato scoperto dall'Inter nella primavera del 2015 durante un torneo al quale lui partecipava con la squadra del Manara. Sbarcato in nerazzurro, ha fatto tutta la trafila delle Under e ora è un punto di forza della Primavera, oltre che delle Nazionali giovanili, dove sogna di essere presto raggiunto dal fratello gemello Carlo, portiere dell'Under 18 del Torino.

E se i social rappresentano, per chi li usa, uno specchio dell'anima, delle ambizioni e delle passioni, ebbene in questo momento lo specchio di Lorenzo Pirola riflette in modo chiaro e univoco una sola cosa: oggi nella sua vita c'è spazio solo per il calcio. Se andate a curiosare sul suo profilo Instagram non pensate di scoprire granché della sua vita privata: per lui esistono solo l'Inter e la Nazionale. Conte, insomma, può stare tranquillo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.