Udinese, Gotti: "Potevo andare alla Juventus a fare il vice di Sarri"

L'attuale allenatore dell'Udinese ha spiegato perché non ha seguito Sarri alla Juve.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'Udinese è tornato alla vittoria dopo due sconfitte di fila. A Marassi i bianconeri hanno superato 3-1 il Genoa e ora sono a quota 13 punti in classifica. Sulla panchina dei friulani c'era Luca Gotti, vice dell'esonerato Igor Tudor. Proprio Gotti ha parlato così a Sky Sport svelando un retroscena:

Voglio solo che la società faccia la miglior scelta, poi tornerò nel mio vecchio ruolo di vice. Aspirazioni da primo allenatore? Preferisco di no, voglio continuare a fare il secondo. L’Udinese è un grande club e voglio rimanere, ma fare il viceallenatore e il collaboratore tecnico è diverso dal fare il primo allenatore. In questo momento cerco solo di dare solo il meglio per il mio ruolo. Non voglio fare il primo allenatore, non mi interessano fama e soldi non sono una mia priorità

Sull'ipotesi Juventus sfumata in estate:

Perché non ho seguito Sarri alla Juve? Ci sarei andato volentieri e sembrava potesse essere così, poi Maurizio ha deciso di fare quella esperienza insieme ad altre persone che lo seguivano da anni come Martusciello, giustamente. L’Udinese però è stata una fortuna per me, sono felice di essere qui

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.