Torino-Juventus, altri sospetti per un tocco di mano di De Ligt

Nel primo tempo altro episodio con protagonista il difensore olandese che tocca di braccio su corner: niente rigore dopo il check VAR.

5 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Altro episodio arbitrale discusso in una partita di Serie A e ancora una volta il protagonista è Matthijs De Ligt: il difensore della Juventus, al 12esimo minuto del derby in casa del Torino, ha toccato il pallone col braccio in area di rigore.

Su una lunga rimessa di Rincon, l'olandese ha toccato il pallone col braccio destro per poi spazzarlo. L'arbitro Doveri non ha dato il calcio di rigore neanche dopo il check fatto con il VAR per qualche secondo.

De Ligt sarà poi protagonista con la rete che ha deciso Torino-Juventus, ma sicuramente si parlerà ancora di questo episodio con le moviole di questi giorni che lo vivisezioneranno a dovere come spesso successo in questi giorni. L'olandese ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la partita.

Sono felice di aver deciso il derby con un mio gol, è speciale. Il fallo di mano? Avevo le braccia attaccate al corpo, cosa devo fare?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.