Serie A, le pagelle di Bologna-Inter: Lukaku risolve problemi

L'Inter ribalta il Bologna e vince una partita che lo proietta (in attesa della Juve) in testa alla classifica. Ci pensa sempre Lukaku che risponde al vantaggio di Soriano.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'Inter batte il Bologna in rimonta e sale momentaneamente in testa alla classifica di Serie A. Partita che s'attesta subito su buoni ritmi, rossoblu pericolosi con una rasoiata di Sansone che Handanovic devia a terra. L'occasione che però fa tremare il Dall'Ara ce l'ha Lautaro che riceve da Lazaro e gira subito trovando però sulla sua strada uno strepitoso Skorupski. Il portiere polacco, però, commette un errore grave in disimpegno e apre la strada a Lautaro che serve a centro area Lukaku che calcia a botta sicura, ma trova la scivolata provvidenziale (per il Bologna) di Bani che manda in angolo. Proprio il belga lancia lungo per il Toro che s'invola, dribbla il portiere e segna, ma la bandierina dell'assistente di La Penna si alza e anche il VAR conferma la posizione d'offside. 

La gara è bella, su ritmi da Premier più che da campionato italiano, il Bologna fa una partita coraggiosa, uomo su uomo, cercando di sorprendere l'Inter soprattutto con i movimenti degli esterni offensivi, ma le occasioni sono di parte nerazzurra e serve ancora un intervento importante di Skorupski per dire no al mancino di Lukaku. Ripresa che parte senza cambi nelle due squadre e con il Bologna molto aggressivo alla ricerca di un varco nel muro nerazzurro, ma la punizione dal limite di Svanberg non crea problemi ad Handanovic.

Ma i felsinei sono in partita, giocano con la cattiveria giusta e con una bella azione manovrata, partita proprio da Soriano, viene conclusa proprio dall'ex Villarreal che con il destro dal limite trova la deviazione di de Vrij e fulmina il portiere dell'Inter che sfiora ma non evita la rete. L'Inter accusa il colpo, barcolla, ma non crolla e al 75' trova il pareggio con Lukaku che ribadisce in rete la respinta (miracolosa) di Skorupski sulla girata di Skrinari dagli sviluppi di palla inattiva. E come era successo, una settimana fa contro il Parma, il gol è buono per questione di millimetri con Svanberg che tiene in gioco l'ex Man.United. Ripresa la partita, l'Inter si riversa in avanti con ferocia, Conte butta dentro anche Candreva e Politano e ha ragione, perché Lautaro si fa stendere da un ingenuo Orsolini e dal dischetto ancora Lukaku si carica sulle spalle la squadra e la porta oltre le difficoltà. I nerazzurri vincono, salgono momentaneamente al primo posto e ora aspettano la Juventus. Per il Bologna il rammarico di una partita ben giocata, ma infruttuosa. 

Serie A, Lautaro e Skorupski in azione
Serie A, le pagelle della sfida tra Bologna e Inter

Serie A, le pagelle di Bologna-Inter

Bologna (4-2-3-1): Skorupski 6,5; Mbaye 5,5, Danilo 6,5, Bani 6,5, Krejci 6; Poli 6,5 (72' Medel 5,5), Svanberg 5,5; Orsolini 5, Soriano 6,5 (76' Dzemaili sv), Sansone 6 (83' Santander sv); Palacio 6,5. All. Mihajlovic 6

Inter (3-5-2): Handanovic 6, Skriniar 6, de Vrji 6, Bastoni 6; Lazaro 6,5 (84' Politano sv), Gagliardini 5,5 (72' Vecino 6), Brozovic 5, Barella 6,5, Biraghi 6 (74' Candreva 6,5); Lautaro 6,5, Lukaku 7. All. Conte 6,5

I migliori

Soriano 6,5

Il suo compito principale è quello di schermare Brozovic, disturbarne l'impostazione e cercare di togliere lucidità al croato. Fisicamente non è al meglio, ma dà tutto e svolge le sue funzioni con attenzione e intelligenza. Nel primo tempo la sua è una gara prettamente tattica e difensiva, nella ripresa si prende qualche libertà in più e infatti inizia e chiude l'azione del vantaggio momentaneo del Bologna. Il suo secondo gol in questa Serie A

Lukaku 7

Due gol di un peso specifico clamoroso. Nove gol in campionato, secondo nella classifica marcatori, soprattutto reti che valgono sempre punti. Ribalta una partita che s'era messa malissimo per l'Inter. Prima tap-in da rapinatore d'area per riprendere il match, poi è gelido nel trasformare il rigore del vantaggio al minuto numero novantuno. E menomale che era un acquisto sbagliato...

I peggiori

Brozovic 5

Sta giocando sempre, non si è mai fermato e in queste ultime settimane sta pagando pegno. È stanco, poco lucido e si vede. Tenta giocate importanti, perché l'indole è quella, ma sbaglia veramente tanto. Errori grossolani, non da lui. Gli servirebbe un po' di riposo. 

Orsolini 5

Una delle sue peggiori partite in rossoblu. Non riesce a dare il suo apporto in fase offensiva, degli uomini d'attacco del Bologna è il meno vivo, poi alla fine da attaccante che non sa difendere commette il peggiore dei pasticci: sgambetta Lautaro che era chiuso e manda Lukaku dal dischetto per l'1-2. Vanifica la grande partita dei suoi, grande partita in cui lui non era praticamente entrato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.