Rossi e Hamilton: deciso il giorno dello scambio di MotoGP e F1

Il giorno 9 dicembre sulla pista di Valencia, Valentino presterà la Yamaha a Lewis, che affiderà la Mercedes a The Doctor.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Finalmente, è stata fissata la dato dello "scambio". MotoGP e Formula 1, Valentino Rossi e Lewis Hamilton. I due campionissimi ne hanno parlato a lungo, i rispettivi entourage hanno deciso: il teatro dell'evento sarà la pista di Valencia. Quando? Il giorno 9 dicembre. Yamaha ufficiale e Mercedes W10 saranno guidate dall'italiano e dal pesarese, a ruoli invertiti. Il numero 46 salirà sulla monoposto numero 44, il britannico salterà in sella alla quattro cilindri di Iwata.

Il Ricardo Tormo è un circuito "lento", considerando gli altri del panorama mondiale, ma offre dei vantaggi: le curve sono facilmente memorizzabili e, ovunque vi sediate, avrete garantito un eccellente colpo d'occhio. Riuscirete a distinguere il nove volte iridato a due ruote dal (quasi) sei volte titolato su auto ad alettoni? In teoria sì, perché seppur entrambi magri ed alti, The Doctor e The Hammer sfoggiano colori personali differenti.

Soprattutto sulla motocicletta, si vedrà che stile di guida esibirà l'inglese. Non avendo problemi di equilibrio, Valentino si limiterà - tra virgolette - a sterzare, accelerare, frenare, senza piegare. Sperando in una giornata di sole, perché a Valencia non piove mai, ci sarà da divertirsi. Indipendentemente dai tempi sul giro, saranno i feedback dei due piloti a decretare il verdetto: più facile una MotoGP o una Formula 1? Abbiamo la sensazione che questo annoso dilemma non avrà mai una risposta definitiva.

Dai titoli in MotoGP al volante della Formula 1: Rossi alla guida della Ferrari
Dopo i mondiali vinti nella MotoGP, la Ferrari Formula 1 in premio per Valentino Rossi

La MotoGP per una Formula 1: Rossi e Hamilton, gli "scambisti" d'eccezione

Dai e dai, ce l'hanno fatta. L'idea, alimentata da sponsor munifici e giornalisti affamati, si sta concretizzando. Dopo aver procrastinato per mesi, i piloti ed i rispettivi team hanno prefissato il giorno fatidico, quello della verità, nel quale Rossi avrà a disposizione Mercedes e meccanici, Hamilton Yamaha e tecnici. A dicembre di sta ancora bene a Valencia, estremo sud della Spagna. Il giorno 9 sarà caldo, perché i titoli mondiali in pista saranno tanti.

Tra Valentino e Lewis qualche differenza c'è. Per esempio, il motociclista ha già saggiato una Ferrari, nella stagione 2006. I riscontri cronometrici furono esaltanti, ma il Re giallo voleva ancora le due ruote, suo terreno di caccia. Per quanto riguarda l'inglese, solo qualche giretto d'esibizione su diversi modelli, ma nulla di veramente serio o competitivo. Né impegnativo: il campione Mercedes sa che la M1 ufficiale non è uno scherzo, sebbene addomesticabile da settaggi elettronici, comunque rabbiosa, impennante, complicata da capire.

Ancora non sappiamo se questo futuro test sarà a porte libere, però... qualora lo fosse, vi consiglieremmo di andarci. Oltretutto, Valencia è una città bellissima e ben collegata al Ricardo Tormo. Se siete da quelle parti, potete coniugare visita turistica e puntatina in circuito; lì troverete telecamere, fotografi, giornalisti, addetti ai lavori e... Valentino Rossi e Lewis Hamilton, due miti di MotoGP e Formula 1, che hanno ancora voglia di mettersi alla prova e divertirsi. Scambiandosi in ruoli, almeno per un giorno.

Lewis Hamilton vince i mondiali in Formula 1 ma ama anche le motociclette
Hamilton fa il tamarro: l'iridato della Formula 1 adora anche le due ruote

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.