Liga, Messi non basta: il Levante ribalta il Barcellona

Blaugrana avanti grazie a un calcio di rigore dell'argentino, ma nella ripresa si scatenano i padroni di casa: gol di Campaña, Borja Mayoral e Radoja. Infortunio per Luis Suarez.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Incredibile passo falso del Barcellona. Dopo essere andati in vantaggio nel primo tempo, i Blaugrana si sono fatti rimontare nella ripresa dal Levante. Merito alla squadra di casa che non ha mai mollato e che anche nei 45' aveva concesso poco o nulla ai rivali, riuscendo a capitalizzare le occasioni capitate.

E pensare che Messi, a segno per la quinta partita consecutiva tra Liga e Champions, aveva messo in discesa il match con un calcio di rigore procurato da Semedo. Poi l'infortunio di Suarez che ha costretto Valverde a rivedere i suoi piani prima dell'intervallo, con il Barça che non è più rientrato in campo.

Dal 60' in poi è stato un monologo dei Granotes. Tre gol in sette minuti per i ragazzi di Paco Lopez: pareggia Campaña, poi il gran gol del madridista Borja Mayoral. Il punto interrogativo lo mette Radoja con tiro deviato da Busquets. È un ko che consentirebbe alla Liga di cambiare capolista. Dipenderà dalle rivali, a cominciare dal Real Madrid.

Leo Messi, BarcellonaGetty Images
Il rigore calciato da Leo Messi nel primo tempo

Liga, Levante-Barcellona: la cronaca del match

Partenza a rilento degli uomini di Valverde, che sul campo del Levante non riescono a trovare il ritmo giusto per sfondare la difesa di casa. La prima occasione è proprio per i Granotes intorno al quarto d'ora: la reazione porta la firma di Griezmann la ripartenza di Semedo, ma il guardialinee alza la bandierina e segnala il fuorigioco.

La svolta del primo tempo è arriva al minuto 35, con un calcio di rigore provocato dall'ennesimo inserimento di Semedo. L'intervento di Miramon viene considerato falloso ed Hernández concede la massima punizione. Sul dischetto si presenta Messi, che non sbaglia. Barcellona avanti con il suo numero 10.

Alla soglia dell'intervallo si fa male Suarez, che chiede il cambio. Dalla panchina si alza Perez: il problema alla caviglia non consente all'uruguayano di continuare, prima sostituzione nel match. Nel finale occasionissima per gli ospiti, con il salvataggio sulla linea di Miramon, che si riscatta dopo aver commesso il fallo da rigore.

La rimonta dei Granotes

Se pensate che sia finita, vi sbagliate di grosso. Il Barcellona rimane negli spogliatoi con la testa e il Levante ne approfitta che meglio non si potrebbe. Il gol del pareggio arriva allo scoccare dell'ora di gioco: a mettere dentro il pallone è Campaña, sulla sponda perfetta di Borja Mayoral.

Passano due minuti e i padroni di casa la ribaltano addirittura. Stavolta è Campaña a vestire i panni dell'assistman, con Borja Mayoral che trova l'angolo perfetto, piega le mani di ter Stegen e scatena la gioia dei tifosi Granotes. Un gol speciale per uno nato e cresciuto nel Real Madrid.

I blaugrana sono totalmente in balia del Levante. Tutto in sette minuti: stavolta è Radoja ad assestare il colpo del ko: tiro deviato in modo decisivo da Sergi Busquets (entrato al posto di Vidal) e rete del 3-1. Sguardo incredulo di Valverde, che manda in campo Ansu Fati per cercare di rimetterla in piedi.Ci prova Messi, che si costruisce e finalizza un'azione tutta in solitaria. Sarebbe la doppietta numero 124 in carriera, ma il Var richiama l'attenzione dell'arbitro e il gol del numero 10 viene annullato per fuorigioco. Sconfitta pesantissima per la capolista, che adesso deve sperare nei passi falsi delle avversarie.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.