Djokovic raggiunge la 50^ finale Masters 1000 della sua carriera

Rafael Nadal si ritira pochi minuti prima della semifinale di Parigi Bercy contro Denis Shapovalov. La finale delle WTA Finals di Shenzhen vedrà di fronte Elina Svitolina e Ashleigh Barty.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Novak Djokovic ha battuto Grigor Dimitrov 7-6 (7-4) 6-4 qualificandosi per la cinquantesima volta della sua carriera nei tornei Masters 1000.

Il fuoriclasse serbo diventa il terzo giocatore della storia dopo Roger Federer e Rafael Nadal a raggiungere 50 finali nei tornei del circuito Masters 1000.

Djokovic ha realizzato l’unico break della partita nel quinto game del secondo set e ha tenuto i successivi turni di servizio conquistando la nona vittoria su dieci scontri diretti con Dimitrov. 

Sono molto motivato a vincere il mio quinto titolo a Parigi Bercy. Ho ottime sensazioni quando gioco in Francia. I francesi hanno la cultura del tennis e sostengono molto i giocatori. Voglio fare bene in finale e giocare il mio miglior tennis

Djokovic giocherà la sua sesta finale della stagione contro il giovane canadese Denis Shapovalov, che non ha dovuto neanche scendere in campo a causa della rinuncia di Rafael Nadal a causa di un problema ai muscoli addominali durante il riscaldamento:

Stava andando tutto bene e sono davvero triste in questo momento. Durante il riscaldamento avevo buone sensazioni, ma quando ho colpito uno degli ultimi servizi, ho avvertito uno strappo agli addominali.  

Djokovic ha battuto Shapovalov nei tre precedenti scontri diretti disputati in questa stagione agli Australian Open, a Roma e a Shanghai.

WTA Finals di Shenzhen: finale tra Svitolina e Barty

La campionessa in carica Elina Svitolina si è qualificata per la seconda finale consecutiva alle WTA Finals nella città cinese di Shenzhen approfittando del ritiro di Belinda Bencic per infortunio sul punteggio di 5-7 6-3 4-1 in favore della giocatrice ucraina. Bencic è stata l’unica a strappare il servizio a Svitolina durante questo torneo:

Difficile giocare contro una giocatrice infortunata. Non riesco ancora a realizzare di essere arrivata in finale. Sarà l’ultimo match dell’anno. Cercherò di dare tutto in campo e portare a casa un altro trofeo

Nella finale Svitolina giocherà contro la numero 1 del mondo Ashleigh Barty, che ha rimontato un set di svantaggio battendo Karolina Pliskova con il punteggio di 4-6 6-2 6-3 dopo 1 ora e 53 minuti nella rivincita della finale dell’ultimo torneo di Miami. Barty si è qualificata per la sesta finale di questa stagione nella quale ha vinto il Roland Garros e i tornei di Miami e di Birmingham.

Pliskova si è portata in vantaggio per 3-2 grazie ad un break nel quinto game del primo set. La giocatrice ceca ha dovuto salvare due palle break nel quarto e nel decimo game ma ha tenuto il servizio chiudendo il primo set per 6-4.

Pliskova non è riuscita a trasformare quattro palle break nel terzo game del secondo set e ha perso il servizio nel quarto game. Barty ha concluso il secondo set con un altro break nell’ottavo game. Barty ha realizzato il break decisivo nel sesto game del terzo set e ha concluso la partita al terzo match point nel nono game.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.