Buffon guida i compagni contro il Genoa: "Rimaniamo solidi"

Le telecamere di Sky hanno scovato un momento della sfida coi rossoblu in cui il portiere ha spronato i suoi compagni a non perdere la testa.

3 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il suo ritorno alla Juventus in estate ha sorpreso tifosi della Juventus e non ma questi primi due mesi passati nella sua seconda avventura a Torino stanno dimostrando che l'acquisto di Gianluigi Buffon da parte della società campione d'Italia non è affatto un'operazione mossa solo dal sentimentalismo.

Dall'inizio dell'annata l'ex portiere del Paris Saint-Germain ha giocato 4 volte su 10 giornate in campionato rispondendo sempre in maniera sicura quando chiamato in causa, come nell'occasione della splendida parata all'ultimo minuto della sfida casalinga contro il Bologna

Ma è indubbio che uno dei motivi per cui Buffon è tornato alla Juventus, come ammesso da lui stesso quando è rientrato a Torino dopo la "parentesi" fra le fila del PSG, sono le sue doti di leader e la sua grande esperienza. Mostrata anche in una partita difficile come quella giocata e vinta mercoledì sera dai bianconeri contro il Genoa.

Buffon Juventus-Genoa
Buffon ha motivato i compagni durante Juventus-Genoa

Juventus-Genoa, Buffon sprona i compagni: "Rimaniamo solidi di testa"

Il momento arriva circa a metà del secondo tempo, quando il Genoa aveva riacciuffato il pareggio e nonostante la pressione della Juventus riusciva a ripartire con buona frequenza e a mettere in difficoltà la retroguardia bianconera.

Quando i liguri hanno conquistato un calcio d'angolo, Buffon ha capito che i suoi compagni stavano allentando la presa e (forse anche ricordando i tanti gol presi da palla inattiva nel primo mese fra campionato e Champions League) le telecamere di Sky lo hanno ripreso mentre spronava la sua difesa.

Rimaniamo solidi, di testa. Rimaniamo solidi!

Parole semplici ma dovute in alcuni frangenti di una partita scorbutica, come tante giocate in carriera dall'ex capitano della Nazionale, e risolta proprio al 95esimo minuto da un calcio di rigore trasformato da Cristiano Ronaldo. L'altro totem del calcio che gioca fra le fila dei bianconeri, che hanno sicuramente molti giovani di grandi qualità ma che spesso si devono appoggiare alle loro certezze. Come quella appena ritrovata di Gigi Buffon.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.