Napoli-Atalanta, Callejon a Giacomelli: "Non mi toccare!"

Altissima tensione al San Paolo dopo il gol del 2-2 di Ilicic.

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

Al San Paolo è successo di tutto dopo il gol di Josip Ilicic che ha fissato il risultato di Napoli-Atalanta sul 2-2. Gli Ancelotti boys hanno iniziato a protestare in maniera veemente per il rigore non concesso dall'arbitro Giacomelli per fallo di Kjaer su Llorente, avvenuto nella stessa azione che ha poi portato alla rete dello sloveno. 

Tra i più furiosi c'era José Maria Callejon, che è andato faccia a faccia con Giacomelli dopo che quest'ultimo aveva espulso prima il team manager Giovanni Paolo De Matteis e poi l'allenatore Carlo Ancelotti. Il fischietto di Trieste ha messo una mano sul petto dello spagnolo che ha urlato: "Non mi devi toccare!". 

Un gesto, questo, che ha preceduto quello polemico di Tonelli, che è andato da Giacomelli e gli ha consegnato il pallone (come fosse "l'uomo partita") mentre il direttore di gara prendeva la via degli spogliatoi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.