La moviola di Napoli-Atalanta: Kjaer su Llorente, era rigore?

L'analisi dell'episodio più discusso della decima giornata di Serie A.

2 condivisioni 2 commenti

di - | aggiornato

Share

Una partita che continua e continuerà a far discutere. Napoli-Atalanta è stato in assoluto il match della decima giornata di Serie A che ha generato più polemiche. L'episodio che ha fatto infuriare Carlo Ancelotti, espulso poi da Giacomelli, è arrivato al minuto 86 sul risultato di 2-1 per gli azzurri (reti di Maksimovic, Freuler e Milik).

Su un cross di Mertens dalla sinistra, Kjaer si disinteressa completamente del pallone e appena capisce che il traversone lo sta scavalcando va dritto su Llorente. Lo spagnolo ha il gomito largo per controllare la sfera in arrivo e colpisce in maniera fortuita il difensore bergamasco che lo placca letteralmente. Giacomelli sbaglia in ogni caso perché non fischia né rigore né fallo per l'Atalanta. E dal VAR Banti, che non ritiene di essere in presenza di un "chiaro ed evidente errore", non arriva nessuna chiamata alla OFR. 

Visto l'atteggiamento di Kjaer, che pensa solo a ostacolare l'ex Tottenham, il rigore per il Napoli ci stava tutto e sono quindi giustificate le veementi proteste degli Ancelotti boys. E non è la prima volta che Giacomelli chiude una partita travolto dalle critiche. A Roma, sponda Lazio, tanti ricordano ancora gli errori grossolani (gli costarono poi uno stop tecnico) commessi dal fischietto di Trieste in un match del 2017 contro il Torino. Su tutti un calcio di rigore non concesso per un tocco di mano Iago Falque.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.