Barcellona, Piqué rivela: “Ci siamo ritoccati lo stipendio per Neymar"

La rivelazione del difensore blaugrana sul mancato arrivo del fuoriclasse brasiliano.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Barcellona ha fatto di tutto per far tornare Neymar. Ma proprio tutto. Non solo ha proposto una maxi offerta al PSG tentando di inserire diverse contropartite come Rakitic e Dembelé, si sono mosso anche i giocatori in prima persona per agevolare la trattativa di calciomercato. Lo ha rivelato Gerard Piqué ai microfoni di Cadena SER:

Sì, ci siamo mossi anche noi per far arrivare Neymar. Ci siamo ritoccati lo stipendio per aiutare il club a gestire al meglio il Fair Play Finanziario e consentire così che Neymar tornasse da noi

Non è detto però che il suo ritorno sia definitivamente tramontato:

Tutto può succedere nel calcio, per lui la porta resta aperta, più che abbassare il nostro stipendio, si cercava una formula adeguata. Il club aveva infatti detto che andava bene, ma poi sono sorti altri problemi 

Su Messi:

Ormai non è più sorprendente, è il migliore di sempre, punto. Sempre più persone lo pensano. Con Griezmann va d’accordo, così come con Dembelé e con Pedro prima

Sulle critiche:

Quando incappo in una giornata storta mi dicono che penso troppo al tennis, o se si perde si dice che è colpa di Piqué. Ma non mi interessa, io rispetto le opinioni di tutti, ma quello che penso e che faccio lo so io, continuo a lavorare per migliorarmi

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.