Gomez: "Devo molto a Simeone ma sul mio ruolo si sbagliava"

Il Papu parla del suo futuro e del rapporto col Cholo: "Pensava potessi fare solo l'esterno ma lo devo ringraziare. Difficile vedermi lontano da Bergamo".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Capitano e leader tecnico dell'Atalanta, Alejandro Gomez sta vivendo una seconda giovinezza calcistica da quando è tornato nel campionato italiano e soprattutto sotto la gestione tecnica di Gian Piero Gasperini che lo considera insostituibile nella sua squadra.

Il Papu non è soltanto una colonna per i nerazzurri ma è uomo ovunque in campo, col suo allenatore che lo ha schierato in quasi tutti i ruoli dell'attacco (esterno, seconda punta, trequartista, centravanti) e a volte persino arretrato in mediana.

Anche di questo ha parlato lo stesso Gomez in un'intervista rilasciata ai microfoni del programma televisimo Hablemos de Futbol su ESPN. L'argentino ha spiegato di essere molto legato a Bergamo rivelando anche un retroscena sul suo rapporto con Diego Pablo Simeone.

Diego Pablo Simeone a Catani
Gomez racconta il suo rapporto con Simeone ai tempi del Catania

Atalanta, Gomez: "Devo molto a Simeone ma su di me sbagliò una cosa..."

L'attaccante dell'Atalanta ha parlato delle sue intenzioni post ritiro ammettendo di non voler lasciare più l'Italia e ha poi raccontato il modo in cui il Cholo lo ha formato come giocatore ai tempi del Catania.

Sono a Bergamo da 5 anni e per me è difficile vedermi altrove, dopo il ritiro vivrò sicuramente qui. Simeone ai tempi di Catania mi ha insegnato tanto e gli devo moltissimo per i suoi insegnamenti, anche se su di me ha sbagliato una cosa: mi faceva giocare esterno dicendomi che in Europa avrei potuto stare solo sulla fascia mentre ora gioco in altri ruoli.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.