Dortmund, Favre vieta gli abbracci per combattere l'influenza

Decisione drastica del tecnico dei gialloneri per evitare il contagio tra giocatori.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una decisione drastica. L'ha presa l'allenatore del Borussia Dortmund Lucien Favre, stufo di avere giocatori indisponibili causa influenza. Gli ultimi in ordine di tempo sono stati Mario Gotze, Marco Reus e Roman Burki, tutti out in periodi ravvicinati per virus influenzali.

Come riportato dalla Bild, Favre ha vietato abbracci e "5" sia in allenamento sia in partita. No, non è uno scherzo. L'ex tecnico del Nizza vuole impedire di fatto contatti visici ravvicinati tra i giocatori, convinto così di arginare il problema. 

Se questo rimedio porterà i suoi frutti lo dirà solo il tempo. Intanto il Borussia Dortmund si prepara a un tour de force che lo vedrà affrontare in pochi giorni il Borussia Moenchengladbach in Coppa di Germania, il Wolfsburg in Bundesliga e l'Inter in Champions League. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.