Bilancio Inter da record: 417 milioni di ricavi

Approvato il bilancio al 30 giugno 2019 dall'assemblea degli azionisti: ricavi in aumento del 20%.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

In campo l'Inter sta ottenendo ottimi risultati con il nuovo corso di Antonio Conte, ma anche fuori dal rettangolo verde ci sono tanti motivi per sorridere. Nella giornata odierna è stato infatti approvato il bilancio 2018-2019 con ricavi record che ammontano a 417 milioni di euro, il 20% in più rispetto al bilancio chiuso il 30 giugno 2018 e più del doppio rispetto all'inizio dell'era Zhang.

Segno più anche per i ricavi da sponsor (138 milioni, +9% rispetto all'anno scorso) e da stadio (media record di 61.419 spettatori per gara casalinga). Il bilancio resta in rosso (- 48,5 milioni), ma c'era da aspettarselo visti i grossi investimenti fatti in estate in sede di campagna acquisti. Da segnalare un Ebitda (ovvero il dato che si riferisce agli utili prodotti prima degli interessi, delle imposte e degli ammortamenti) cresciuto del 53% e arrivato a 105,2 milioni di euro

La Nuova Era dell’Inter - ha dichiarato il presidente dell'Inter Steven Zhang - è iniziata e il Club ha avviato un significativo percorso di crescita per portare l’Inter al top del settore. Con l’impegno di tutti lungo questi tre anni siamo certi di aver posto fondamenta solide, e ora il Club ha ottenuto una posizione più alta nel panorama dello sport, grazie al rafforzamento della società. I risultati ottenuti sul campo, gli investimenti e l’espansione del valore del nostro brand sono la prova dell’efficacia del nostro progetto. Milioni di tifosi in tutto il mondo fanno sentire al Club il proprio supporto e questo è motivo di grande stimolo per continuare a lavorare con l’obiettivo di essere sempre più innovativi e rivolti al futuro

L'Inter un brand globale

L'Inter - si legge nel comunicato pubblicato dal club nerazzurro - è ormai un brand globale, un club che vanta 385 milioni di tifosi in tutto mondo. In aumento i fan presenti in Cina, che ad oggi sono 120 milioni (+30% rispetto alla scorsa stagione), così come in aumento (+20%) è il valore del marchio Inter arrivato a 465 milioni di euro.

Lavoriamo da un punto di vista diverso rispetto a tre anni fa - ha aggiunto Zhang - questo club ha cambiato destino con gli sforzi di tutti noi. Abbiamo reclutato Antonio Conte che ha l’ambizione di vincere ai massimi livelli. Con il nostro supporto può rendere più forte la squadra e la sua passione ci spinge ad andare avanti in futuro. Abbiamo fatto gli acquisti più importanti degli ultimi 80 anni. Abbiamo potuto creare fondamenta solide per un futuro di successi, ma dobbiamo avere pazienza, non si possono avere solo risultati nel breve termine. Non siamo qui per l’immediato, vogliamo costruire nel lungo termine una società forte che possa vincere in maniera costante. Il bilancio è positivo e sono orgoglioso. Posso dirvi che sicuramente siamo una delle squadre più forti in Europa, non parlo solo sul campo. Conte ha la mia massima fiducia. Apprezzo tantissimo il lavoro fatto dai miei negli ultimi anni, dobbiamo avere pazienza

Ha parlato anche l'amministratore delegato Alessandro Antonello:

Il bilancio consolidato del club per la stagione 2018/2019 si conclude in maniera estremamente positiva con il fatturato più alto della nostra storia. Tutto questo garantirà al Club di proseguire nel programma di investimenti nel rafforzamento della squadra, nelle infrastrutture e in tutti gli asset strategici per la crescita della società. Tra questi il progetto per il nuovo San Siro, un progetto di innovazione e progresso, valori che sono nel Dna del nostro Club e della nostra città

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.