Formula 1, GP Messico 2019: trionfa Hamilton, 2° Vettel

In Messico vince Hamilton, che però deve aspettare Austin per la certezza matematica del titolo. Sul podio Vettel, quarto Leclerc.

Lewis Hamilton sulla pista di Formula 1 in Messico

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Lewis Hamilton regala alla Mercedes la 100esima vittoria in Formula 1 trionfando nel Gran Premio del Messico 2019. Un successo che non gli basta per laurearsi campione del mondo con anticipo, appuntamento rinviato ad Austin.

La partenza non era stata facile per lui, visto il contatto con Max Verstappen e la perdita di posizioni. Ma Hamilton con la W10 ne aveva di più ed è riuscito a recuperare fino a prendersi la leadership della corsa. Secondo posto per Sebastian Vettel, che ha qualche rimpianto per il tempo perso in un doppiaggio mentre guidava la gara. Comunque una buona prestazione da parte del tedesco, bravo pure a tenersi dietro un arrembante Valtteri Bottas con la seconda Mercedes.

Niente podio per Charles Leclerc, che differentemente da chi gli è arrivato davanti ha optato per la strategia delle due soste e la scelta non ha pagato. Il poleman ha chiuso quarto e va segnalato che all'ultimo pit-stop ha perso 3 secondi e ciò gli ha impedito di dare l'assalto alla terza posizione. Dietro al monegasco le Red Bull di Alexander Albon e di Verstappen. L'olandese paga il contatto con Bottas a inizio corsa, la foratura lo ha costretto a fare un pit-stop non previsto e a perdere molte posizioni, altrimenti poteva sicuramente giocarsi il podio con il suo buon passo gara.

Lewis Hamilton festeggia dopo la gara di Formula 1 in Messico
Bella vittoria di Lewis Hamilton nel Gran Premio del Messico 2019

Formula 1, GP Messico 2019: diretta live e risultati gara

HAMILTON VINCE IL GRAN PREMIO DEL MESSICO 2019! Sul podio con lui vanno Vettel e Bottas. Quarto Leclerc, che precede le Red Bull di Albon e Verstappen. A completare la top 10 ci sono Perez, Ricciardo, Gasly e Hulkenberg.

  1. Lewis HAMILTON Mercedes LEADER  
  2. Sebastian VETTEL Ferrari +1.766  
  3. Valtteri BOTTAS Mercedes +3.553  
  4. Charles LECLERC Ferrari +6.368  
  5. Alexander ALBON Red Bull Racing +21.399  
  6. Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +68.807  
  7. Sergio PEREZ Racing Point +73.819
  8. Daniel RICCIARDO Renault +74.924  
  9. Pierre GASLY Toro Rosso 1 L  
  10. Nico HULKENBERG Renault 1 L  
  11. Daniil KVYAT Toro Rosso 1 L
  12. Pierre GASLY Toro Rosso 1 L  
  13. Nico HULKENBERG Renault 1 L  
  14. Lance STROLL Racing Point 1 L  
  15. Carlos SAINZ McLaren 1 L  
  16. Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing 1 L  
  17. Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team 2 L  
  18. George RUSSELL Williams 2 L  
  19. Romain GROSJEAN Haas F1 Team 2 L
  20. Robert KUBICA Williams 2 L

71/71 - ULTIMO GIRO IN MESSICO! Vettel si porta a 1"6 da Hamilton, ma pensare di attaccare è difficile.

70/71 - Posizioni e distacchi che non cambiano in questa fase finale della corsa.

68/71 - Hamilton ha 2"1 su Vettel, stanno dando tutto entrambi. Bottas si è staccato un po' da Seb.

65/71 - Hamilton torna a rimettere 2"5 tra sé e Vettel, che ha 1"4 su Bottas. Leclerc ha perso terreno.

64/71 - Vettel si avvicina a Hamilton, il gap è di 2".

62/71 - Hamilton ha circa 2"5 su Vettel, che ha preso qualche metro su Bottas. Leclerc a 2"7 dal finlandese.

60/71 - Ritiro per Raikkonen con l'Alfa Romeo. Ricciardo insidia la settima posizione di Perez.

59/71 - Hamilton ha 2"9 su Vettel, seguito da vicinissimo da Bottas. Leclerc dopo un errore ha perso tempo ed è a 3" da Valtteri.

57/71 - Hamilton ha 2"1 su Vettel, tallonato sempre da Bottas. Leclerc a 2"6 dal finlandese. Albon distante al quinto posto, ma con margine su Verstappen. In top 10 pure Perez, Ricciardo, Hulkenberg e Stroll.

55/71 - Bottas ha preso Vettel e può usare il DRS. Leclerc a 3" da Valtteri.

54/71 - Leclerc fa il giro veloce e si porta a 5" da Bottas, che è sempre a 1" da Vettel. Hamilton ha un margine di 2"5 su Seb.

52/71 - Bottas vicino a Vettel. Ai piloti Ferrari viene chiesto di risparmiare benzina, dunque le prestazioni ne risentiranno.

51/71 - Ricciardo rientra per montare gomme gialle medie e torna in pista ottavo. Invece Norris si ritira, problemi, era comunque ultimo.

50/71 - Hamilton ha un vantaggio di 2" su Vettel, che a sua volta ha 1"3 su Bottas. Leclerc a 7" da Valtteri. Il giro più veloce della corsa è di Albon, quinto.

48/71 - Hamilton ha 2"2 su Vettel, che ha Bottas in avvicinamento. Da segnalare che c'è Ricciardo sesto con gomma dura senza essersi ancora fermato, dovrà farlo per regolamento però è impressionante.

Valtteri Bottas sulla pista di Formula 1 in Messico
Valtteri Bottas recupera su Sebastian Vettel e Lewis Hamilton

47/71 - Vettel a 2"8 da Hamilton e con Bottas dietro a 2".

45/71 - Rientra Albon, ora c'è Vettel secondo a 3" da Hamilton. Pure Bottas e Leclerc passano davanti al pilota Red Bull.

43/71 - Leclerc rientra per l'ultima sosta, monta gomme dure ma il pit-stop è lento e perde circa 3". Charles torna in pista quinto dietro Bottas di 10". Invece Hamilton è il leader della corsa.

42/71 - Vettel a 1"2 da Albon. Verstappen settimo dopo aver passato Perez. In top 10 ci sono pure Kvyat e Hulkenberg.

40/71 - Vettel fa il giro veloce, vuole andare a riprendere Albon: solo 2" tra loro. Leclerc ha 8"8 su Hamilton.

38/71 - La Ferrari reagisce facendo rientrare Vettel, pneumatici bianchi hard pure per lui. Seb tiene la posizione su Bottas, è quarto e deve riprendere Albon adesso. Il leader della corsa è Leclerc, che ha circa 8" su Hamilton ma deve fare un'altra sosta per regolamento. Verstappen nono, ha passato Kvyat e prosegue nella rimonta.

37/71 - Vettel prosegue, mentre Bottas rientra a montare gomme dure hard per provare l'undercut su Seb. Il finlandese torna in pista quinto dietro Albon.

36/71 - Vettel sta perdendo, Bottas è arrivato a 3" da lui. Seb ha trovato i doppiati Sainz e Kvyat ad ostacolarlo.

Sebastian Vettel sulla pista di Formula 1 in Messico
Sebastian Vettel sta tardando il pit-stop per avere gomma più prestazionale nel secondo stint

33/71 - Vettel ha 5"3 di margine su Bottas, 11"5 su Leclerc e 18"3 su Hamilton.

32/71 - Sainz viene superato pure da Hulkenberg.

31/71 - Verstappen infila Sainz ed è decimo, in zona punti.

29/71 - La top 10 ora è la seguente: Vettel, Bottas, Leclerc, Hamilton, Albon, Ricciardo, Stroll, Perez, Kvyat, Sainz.

27/71 - Vettel continua ad allungare il suo stint, stessa scelta di Bottas. Leclerc è terzo e sembra in difficoltà, Hamilton sta recuperando ed è a 6" da Charles.

25/71 - Hamilton con pneumatici nuovi vola, Vettel non è rientrato per la sosta. Pure Bottas, ora secondo, prosegue.

24/71 - Hamilton si è fermato e ha montato gomma bianca dura. Rientra quarto dietro Leclerc.

Lewis Hamilton fa il pit-stop nella gara di Formula 1 in Messico
Lewis Hamilton si ferma a cambiare gomme, monta le bianche dure

22/71 - Vettel leader della corsa con 1"6 su Hamilton. Intanto nella sosta di Giovinazzi c'è un errore e il pilota italiano perde molto tempo. Verstappen è tredicesimo.

21/71 - Si ferma l'idolo di casa Perez, passa Ricciardo in sesta piazza. Il messicano rientra decimo. Davanti ha Stroll, Giovinazzi e Kvyat.

20/71 - Vettel e Hamilton distanziati sempre da circa 2", non si fermano e probabilmente la loro strategia è quella di fare una sosta sola, a differenza di Leclerc e Albon.

18/71 - Da segnalare il terzetto Perez-Ricciardo-Hulkenberg in lotta per la sesta posizione.

16/71 - Leclerc si ferma e gli vengono messi pneumatici gialli medi, rientra quarto dietro Bottas. In testa c'è Vette con Hamilton a circa 2". Pure Sainz ha fatto pit-stop montando gomme bianche dure, rientrato quattordicesimo perdendo la posizione su Kvyat che si era fermato prima.

14/71 - Albon rientra per montare un altro treno di gomme gialle medie. Torna in pista sesto attaccato a Sainz. Intanto Hamilton è terzo.

13/71 - Norris fa il pit-stop, riparte ma non gli era stata fissata bene la gomma anteriore sinistra e la monoposto deve essere riportata indietro dagli uomini del team. Lando riesce a ripartire, ma corsa compromessa.

12/71 - Leclerc ha 1"9 su Vettel, che ora ha Albon molto vicino. Hamilton a 1" dal pilota Red Bull.

Charles Leclerc sulla pista di Formula 1 in Messico
Charles Leclerc leader della corsa del Messico

10/71 - Perez supera Kvyat e si prende l'ottavo posto.

9/71 - Ferrari sempre in testa, ma il vantaggio su Albon non è elevato. Hamilton a 1 secondo dal pilota Red Bull. In top 10 anche Bottas, Sainz, Norris, Kvyat, Perez e Ricciardo.

7/71 - Bottas scavalca anche Sainz, ora è quinto. Verstappen è ventesimo, dunque ultimo. Ha montato gomme bianche dure per fare uno stint lungo e sperare di recuperare posizioni.

6/71 - Leclerc con poco più di 1 secondo di vantaggio su Vettel. Albon non è distante e Hamilton recupea. Bottas supera Norris e si prende la sesta piazza.

5/71 - Bottas sul rettilineo principale ripassa Verstappen. Il pilota Red Bull rallenta per una foratura, la gomma è partita! Nel passare Bottas prima è arrivato il contatto decisivo. Corsa compromessa per lui.

4/71 - Leclerc davanti a Vettel, poi Albon terzo. Hamilton supera Sainz, è quarto adesso. Super sorpasso di Verstappen su Bottas, è settimo e insegue Norris.

3/71 - Tolta la Virtual Safety-Car, la gara riprende normalmente.

2/71 - VIRTUAL SAFETY-CAR.

1/71 giri - Al via Leclerc tiene la posizione su Vettel, mentre dietro Hamilton e Verstappen si toccano perdendo delle posizioni. Terzo Albon, davanti a Sainz. Lewis quinto a precedere Norris, Bottas, Verstappen, Kvyat e Gasly.

20:10 - Parte il giro di formazione! I primi sei sono tutti con gomma gialla media.

20:05 - Ricordiamoci che oggi Hamilton può laurearsi campione del mondo per la sesta volta in carriera.

Ore 20:00 - Mancano solamente 10 minuti allo start! Le monoposto sono schierate sulla griglia di partenza con i piloti in stato di massima concentrazione.

Lewis Hamilton e Max Verstappen nel paddock Formula 1
Hamilton e Verstappen sul passo gara sembrano essere i più forti in Messico

F1, il riepilogo dopo le qualifiche 

Ci avviciniamo all'attesa gara del Gran Premio del Messico 2019 di Formula 1. Difficile fare previsioni sull'esito finale della corsa, visto che i valori di Ferrari, Mercedes e Red Bull sembrano abbastanza vicini sull'Autodromo Hermanos Rodríguez di Mexico City. Sembrano esserci le premesse per una bella battaglia che può emozionare i tanti tifosi presenti sulle tribune.

Grazie alla retrocessione di tre posizioni di Max Verstappen, conquistatore inizialmente della pole position, a partire dalla prima fila sono le rosse di Charles Leclerc e Sebastian Vettel. I due piloti Ferrari sul passo gara, però, sono sembrati meno competitivi sia dell'olandese della Red Bull che delle Mercedes. Lewis Hamilton apre la seconda fila, condivisa con il già citato Verstappen. Dietro di loro ci sono i compagni Alexander Albon e Valtteri Bottas. Quest'ultimo è andato a sbattere all'ultima curva del suo time-attacck in qualifica mentre stava migliorando e sarebbe riuscito a partire più avanti.

Dietro i tre top team spicca la McLaren, che occupa la quarta fila con Carlos Sainz e Lando Norris. Alle loro spalle le Toro Rossi di Daniil Kvyat e Pierre Gasly. Seguono il pilota di casa Sergio Perez su Racing Point e Nico Hulkenberg. Solo tredicesimo Daniel Ricciardo con la seconda delle Renault, partirà affiancato alla Alfa Romeo di Kimi Raiikkonen. Scatta invece quindicesimo l'italiano Antonio Giovinazzi. Di seguito il riepilogo della griglia di partenza della gara di F1 in Messico.

PRIMA FILA
1 Charles Leclerc (Mon/Ferrari)
2 Sebastian Vettel (Ger/Ferrari)

SECONDA FILA
3 Lewis Hamilton (Ing/Mercedes)
4 Max Verstappen (Ola/Red Bull/Honda)

TERZA FILA
5 Alexander Albon (Tai/Red Bull/Honda)
6 Valtteri Bottas (Fin/Mercedes)

QUARTA FILA
7 Carlos Sainz Jr. (Spa/McLaren/Renault)
8 Lando Norris (Ing/McLaren/Renault)

QUINTA FILA
9 Daniil Kvyat (Rus/Toro Rosso/Honda)
10 Pierre Gasly (Fra/Toro Rosso/Honda)

SESTA FILA
11 Sergio Perez (Mes/Racing Point/Mercedes)
12 Nico Hulkenberg (Ger/Renault)

SETTIMA FILA
13 Daniel Ricciardo (Aus/Renault)
14 Kimi Raikkonen (Fin/Alfa Romeo/Ferrari)

OTTAVA FILA
15 Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo/Ferrari)
16 Lance Stroll (Can/Racing Point/Mercedes)

NONA FILA
17 Kevin Magnussen (Dan/Haas/Ferrari)
18 Romain Grosjean (Fra/Haas/Ferrari)

DECIMA FILA
19 George Russell (Ing/Williams/Mercedes)
20 Robert Kubica (Pol/Williams/Mercedes) 

Charles Leclerc e Sebastian Vettel in pista
Charles Leclerc e Sebastian Vettel alla partenza dovranno cercare la fuga su Mercedes e Red Bull

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.