Incredibile in Germania: rigore assegnato per colpa di una riserva

Durante Kiel-Bochum di Zweite Liga, Eberwein stoppa un pallone mentre si sta riscaldando dietro la linea di fondo ma prima che la sfera esca dal campo. Risultato? Penalty assegnato dal VAR.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La seconda divisione tedesca ci ha regalato ieri sera uno dei momenti che si candida a essere il più incredibile di tutta la stagione: durante Kiel-Bochum infatti è stato assegnato un calcio di rigore per colpa di un giocatore che non era neanche in campo.

Il "colpevole" è Eberwein, attaccante della squadra di casa: il giocatore si stava scaldando dietro la porta del suo estremo difensore e al 38esimo minuto (mentre la sua squadra era in vantaggio di un gol) ha provocato l'assegnazione di un penalty.

La sua colpa è aver stoppato un tiro di Ganvoula, di molto a lato, prima che la sfera avesse oltrepassato totalmente la linea di fondo campo. A quel punto l'arbitro Timo Gerach viene richiamato dal direttore di gara in sala VAR per rivedere l'azione.

I tifosi del Bochum
Il Bochum ha calciato un rigore causato da una riserva del Kiel

Kiel-Bochum: assegnato un rigore per colpa di una riserva

Al replay pare evidente che Eberwein abbia fermato la palla prima che uscisse e l'arbitro non ha altra scelta che assegnare il calcio di rigore (come da regolamento visto che i giocatori non in campo non possono interferire). Ganvoula lo trasforma e trova il momentaneo pareggio che però non durerà: il Kiel ha infatti segnato ancora e vinto, rendendo quasi ininfluente l'incredibile ingenuità del suo giocatore.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.