Cellino: "Dopo l'infortunio ho prolungato il contratto di Dessena"

Il presidente delle Rondinelle annuncia: "Aveva il rinnovo automatico con 25 presenze ma l'ho prolungato perché lo stimo. Tonali? Lo tengo".

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'infortunio subito durante la partita contro la Fiorentina è un duro colpo per Daniele Dessena, che ancora una volta dovrà stare fermo per problemi fisici: la rottura del malleolo arrivata dopo il contrasto con Pulgar terrà il giocatore del Brescia fuori dal campo almeno fino al 2020.

Il centrocampista, estremamente sfortunato negli anni con gli infortuni, ha lasciato il campo in barella e Corini dovrà fare a meno di lui per mesi. Anche il presidente Cellino è conscio della sua importanza in campo e fuori, ma il patron ha deciso di fare un bellissimo gesto nei suoi confronti.

L'ex proprietario di Cagliari e Leeds ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport rivelando che ha deciso personalmente di prolungare il contratto di Dessena fino al 2021 facendo un dovuto strappo alla regola.

L'infortunio di Dessena
Dessena starà fuori fino al 2020 per infortunio

Brescia, l'annuncio di Cellino: "Ho rinnovato il contratto a Dessena"

Nell'intervista rilasciata al quotidiano rosa, il presidente del Brescia ha spiegato di aver rinnovato il contratto al suo giocatore nonostante probabilmente non potrà raggiungere la quota stabilita di partite giocate per farlo scattare in automatico.

Il prolungamento sarebbe stato obbligatorio dopo 25 presenze ma credo sia giusto così: ho deciso di rinnovare fino al 2021 per la stima e la fiducia che ho nei suoi confronti. Sarà una perdita importante, alcuni mi hanno chiesto di pretendere la squalifica di Pulgar per il fallo ma credo nella sua buona fede.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.