William Collum, l'arbitro scozzese che non piace a Lazio e Roma

Il fischietto scozzese ieri sera ha pesantemente penalizzato i giallorossi per poi ammettere l'errore. Successe la stessa con i biancocelesti nel 2013.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una beffa atroce per la Roma. Falcidiata dagli infortuni, la squadra giallorossa era a un passo dalla vittoria per 1-0 nel match di Europa League contro il Borussia Moenchengladbach. Ma nel finale l'arbitro scozzese William Collum ha avuto un abbaglio e ha fischiato un rigore ai tedeschi - trasformato da Stindl - per un fallo di mano che Smalling non ha mai commesso. E così Dzeko e i suoi sono tornati a casa con appena un punto. Nel post-partita poi Collum ha ammesso l'errore, come reso noto dal club giallorosso. 

Il management dell'As Roma dopo la partita ha parlato con gli ufficiali di gara, i quali hanno ammesso di aver commesso un errore nell’assegnazione del calcio di rigore. Li rispettiamo e li ringraziamo per l'onestà

William Collum, l'arbitro scozzese che non piace a Lazio e Roma

Collum ha così confermato la sua tradizione negativa con le romane. Nel 2013, infatti, anche la Lazio fu pesantemente danneggiata da una sua direzione arbitrale. La squadra allora allenata da Vladimir Petkovic perse 2-0 in Turchia contro il Fenerbahçe nell'andata dei quarti di finale (reti di Webò su rigore e Kuyt) di Europa League.

A fine partita ci fu spazio per le polemiche visti i tanti episodi sfavorevoli, tra cui un rigore non assegnato per atterramento di Ederson e quello dato ai turchi per fallo di mano di Radu. Anche in quel caso la Uefa ammise gli errori, una magrissima consolazione per Lulic e compagni che al ritorno pareggiarono 1-1 all'Olimpico e salutarono la competizione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.