Follia da record del portiere del Konyaspor: espulso dopo 13 secondi

L'estremo difensore ha bloccato inspiegabilmente il pallone con le mani fuori area.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Difficile immaginare cosa passasse per la testa a Serkan Kirintili, portiere del Konyaspor che durante la partita - valida per l'ottava giornata di Super Lig - giocata lunedì contro lo Yeni Malatyaspor si è fatto espellere dopo appena 13 secondi. Proprio così, la sua gara è durata solo tredici secondi.

L'estremo difensore classe 1985 ha infatti pensato bene di uscire dalla sua area e bloccare il pallone con le mani. E così l'arbitro non ha potuto fare altro che fischiare la punizione ed estrarre il cartellino rosso, mentre Kirintili si stava già togliendo i guanti incamminandosi verso gli spogliatoi. 

A vincere la partita è stato poi lo Yeni Malatyaspor grazie alle reti di Guilherme al 4' e Yalcin al 52'. Un successo che ha permesso al club di Malatya di salire al quinto posto a quota 13 punti superando proprio il Konyaspor fermo a 12. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.