Come la Juve è riuscita a ripagarsi lo stipendio di Cristiano Ronaldo

Ecco come il club bianconero è riuscito a ripagarsi il costo dell'ingaggio del portoghese.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un fuoriclasse in campo e fuori. Lo sapeva bene la Juventus quando nell'estate del 2018 ha deciso di prendere Cristiano Ronaldo dal Real Madrid sborsando 100 milioni di euro (più 12 milioni di oneri accessori) per il cartellino e 30 all'anno per 4 stagioni (fino al 2022) per l'ingaggio del portoghese. Un esborso monstre che però è stato in parte già ripagato grazie all'effetto che CR7 ha avuto sui conti della Vecchia Signora.

Come portato da Sky Sport, infatti, da quando il numero 7 ha messo piede a Torino i ricavi dallo stadio sono passati da 60 a 74 milioni (incremento del 23%), quelli commerciali da 126 a 170 (+34%) e quelli alla voce merchandising da 28 a 44 milioni di euro (+57%). Tirando le somme, quindi, la Juventus ha incassato ben 60 milioni di euro in più ripagandosi fin qui l'ingaggio di Cristiano Ronaldo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.