Agnelli: "CR7 da Pallone d'Oro. Per noi anno zero, pensiamo in grande"

Da Cristiano Ronaldo ad Allegri, passando per l'aumento di capitale necessario per primeggiare in Europa. Le parole del presidente all'assemblea dei soci.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ha aperto l'assemblea degli azionisti che deve approvare, oltre che il bilancio, l'aumento di capitale di 300 milioni di euro. Nel suo discorso il numero del club bianconero ha parlato di tanti temi, spiegando non solo gli obiettivi della società nel breve e lungo termine:

Quest'anno abbiamo collocato un prestito obbligazionario da 175 milioni, ora chiediamo agli azionisti un aumento di capitale di 300 milioni, sembrano enormi, ma vanno rapportati ai dati delle altre grande società europee, pensiamo, ad esempio, al Manchester United che in 4-5 anni ha chiesto agli azionisti un aumento di capitale di 450 milioni di sterline. La Juventus è cresciuta molto negli ultimi anni, dobbiamo assolutamente esserne orgogliosi, ma resta un divario da colmare rispetto ai principali competitor europei. Siamo il primo club italiano, ma il nostro riferimento deve essere l'Europa.

Juventus, Agnelli parla all'Assemblea dei Soci

Il presidente della Juventus ha poi elogiato il lavoro svolto da Allegri:

Siamo orgogliosi dei risultati sul campo, in particolare ricordiamo gli unici due giocatori che hanno vinto sul campo 8 scudetti consecutivi: Chiellini e Barzagli. Un pensiero va più a Massimiliano Allegri, determinante per la crescita della Juve. La costante partecipazione alle fasi finali della Champions dimostra che siamo ormai fra i grandi club d'Europa. Siamo passati dal 43° al 5° posto nel ranking Uefa con ragionevoli basi di poter superare il Bayern Monaco al termine di questa stagione per proseguire la scalata verso il primo posto.

Andrea Agnelli ha poi continuato:

Il 2020 è come un nuovo anno 0, con voglia e determinazione per pensare in grande. Oggi chiediamo di approvare il bilancio, ma anche di rinnovare la fiducia in questa dirigenza.

C'è modo anche di parlare di Cristiano Ronaldo:

Mi auguro che Cristiano Ronaldo quest'anno vinca di nuovo il Pallone d'Oro: lo merita.

Poi sull'inchiesta Alto Piemonte e Last Banner:

In questi anni ci siamo trovati di fronte a tante difficoltà. Sono stati periodi molto intensi e pesanti per chi lavora nella società: penso alla vicende del calcioscommesse, che ha coinvolto i tesserati Juventus nel 2012, fatti avvenuti comunque in altre società. Penso all'inchiesta Alto Piemonte e quella successiva dell'antimafia. Non ultima l'inchiesta Last Banner quelle sulle ipotizzate estorsioni per la Juventus.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.