Napoli, Mertens a quota 116 gol: superato Maradona

Grazie alla doppietta segnata in Champions al Salisburgo, il belga ha superato Diego Armando Maradona nella classifica dei migliori goleador della storia del Napoli.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Sempre più nella storia del Napoli. Dries Mertens ce l'ha fatta. Nella stessa sera ha raggiunto e superato la leggenda Diego Armando Maradona. Grazie ai due gol segnati in Champions League contro il Salisburgo, l'attaccante belga ha raggiunto quota 116 gol (in 292 presenze) con la maglia azzurra, uno in più di quelli segnati dal Pibe de Oro.

Mertens è quindi il secondo miglior marcatore nella storia del club campano e ha ora messo nel mirino la vetta occupata dall'ex capitano Marek Hamsik - attualmente in forza ai cinesi del Dalian Yifang - con le sue 121 esultanze. E se l'obiettivo è a portata di mano, gran parte del merito è del suo ex allenatore Maurizio Sarri che in un Napoli-Empoli del 26 ottobre 2016 decise di trasformarlo in una prima punta. Da quel giorno sono arrivate ben 55 reti. 

Mertens esulta
L'esultanza di Dries Mertens

Mertens e il Napoli, un amore che va oltre il prato verde

Arrivato dal PSV al Napoli il 24 giugno 2013 per circa 9 milioni e mezzo di euro, in sei anni Mertens è entrato nel cuore di tutti i tifosi del Napoli per non uscirne più. Il suo rapporto con i colori azzurri va oltre le 292 presenze e le 116 reti, è un amore destinato a durare ancora a lunga. Sì, perché il classe 1987 (32 anni) ha il contratto in scadenza a fine stagione ma ha più volte ribadito quale sia il suo unico desiderio: restare ancora nel Napoli, a Napoli, una città che lo ha adottato e non vuole più lasciarlo andare. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.