Napoli, cosa c'è dietro l'esultanza di Mertens?

L'esultanza del belga dopo il primo gol segnato contro il Salisburgo non è passata inosservata.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una serata storica. Con la doppietta segnata contro il Salisburgo nel match valido per la terza giornata della fase a gironi di Champions League, Dries Mertens ha toccato quota 116 gol con la maglia del Napoli. Non una cifra qualunque, visto che ha raggiunto e superato la leggenda Diego Armando Maradona nella classifica dei marcatori più prolifici della storia azzurra (comanda Hamsik con 121). 

Oltre al fantastico traguardo raggiunto, sta facendo parlare anche l'esultanza del belga dopo il primo gol segnato agli austriaci. L'ex PSV ha infatti tirato fuori la lingua e inscenato un balletto. Si tratta di un'imitazione degli ormai celebri balletti di Tommaso Starace, lo storico magazziniere azzurro legato da una bellissima amicizia a Mertens. 

Lo stesso Starace, che non è potuto andare a Salisburgo con la squadra a causa di un piccolo incidente (motivo per cui Insigne gli ha dedicato un pensiero al termine della gara), ha ringraziato l'attaccante su Twitter: "Grande Dries, sei il numero uno!". 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.