De Ligt: "Non capisco le critiche, non hanno mai tirato in porta"

Dopo le critiche ricevute per la partita contro la Lokomotiv Mosca, il difensore olandese risponde così: "Non le capisco".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Sul gol del momentaneo vantaggio della Lokomotiv Mosca nella partita di Champions League di ieri, il difensore della Juventus Matthijs de Ligt avrebbe probabilmente potuto fare meglio.

Di sicuro ha qualche responsabilità, questo ha fatto sì che ci siano state altre critiche nei suoi confronti, dopo le tante ricevute in questo avvio di stagione in bianconero, dove ancora non è riuscito a mostrare al massimo le sue qualità ammirate nell'Ajax.

Al termine della partita, lo stesso de Ligt ha parlato ai media olandesi e ha spiegato quale sia il suo punto di vista, replicando alle critiche ricevute:

Non capisco le critiche. Penso di aver giocato bene, con solidità e senza commettere molti errori. Dovevo solo fare il mio lavoro, cioè difendere. La Lokomotiv non ha quasi tirato in porta. Ma non mi interesso delle critiche, anche perché non leggo molto.

Juventus, de Ligt risponde stizzito alle critiche

Questa la risposta del difensore della Juventus, che ancora una volta conferma la sua grande personalità, mettendo subito da parte i pareri sul suo conto e concentrandosi esclusivamente sulle prestazioni.

Proprio quello che gli chiede Sarri, che adesso però vorrebbe rivedere quel difensore fenomenale che, tra le altre cose, ha anche contribuito all'eliminazione dei bianconeri dalla scorsa edizione della Champions League.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.