Inter, Ibrahimovic si propone: si muove Mino Raiola

Il procuratore dell'attaccante svedese avrebbe già parlato con la dirigenza nerazzurra.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La voce di mercato che vorrebbe Zlatan Ibrahimovic in Italia continua a imperversare. La squadra che nelle ultime ore viene accostata di più all'attaccante dei Los Angeles Galaxy è l'Inter di Antonio Conte, che prima della partita col Sassuolo ha commentato così l'indiscrezione: 

Parlare di altri giocatori sarebbe una mancanza di rispetto per quello che mi ha e mi sta dando il gruppo. Quindi, non penso sia giusto parlare di altri. Lo dico con grande rispetto verso Ibra, un ragazzo straordinario che rimarrà nella storia del calcio quando deciderà di smettere

Anche l'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta ha detto la sua: 

In attacco abbiamo una rosa competitiva. Senza l'infortunio di Sanchez saremmo stati più contenti, anche se siamo fiduciosi di recuperarlo nel giro di due mesi. Per questi motivi il reparto offensivo rimarrà invariato

Ibra può tornare in Italia
Zlatan Ibrahimovic può tornare in Italia

Calciomercato, Ibrahimovic si propone: l'Inter riflette

Smentite che potrebbero essere di rito. Secondo quanto riportato da Il Giornale, infatti, Ibrahimovic si sarebbe proposto al club nerazzurri che starebbe riflettendo sull'acquisto dello svedese. Ibra, 38 anni, arriverebbe a gennaio a parametro zero dopo la scadenza del suo contratto con i Galaxy e potrebbe rappresentare una grande risorsa nella seconda parte di stagione. Mino Raiola avrebbe già avuto dei contatti con Marotta e Ausilio, chiedendo due anni e mezzo di contratto e una cifra vicina a quei 6 milioni a stagione che percepisce attualmente. Del suo futuro Ibra aveva parlato così pochi giorni fa:

In Serie A ho vissuto momenti indimenticabili. Detto ciò, indipendentemente dalla squadra, voglio lottare per il massimo: se tornassi vorrei puntare allo Scudetto, non cerco chi mi dà fiducia solo perché sono Ibrahimovic. Non sono un animale da zoo che la gente va a vedere, posso ancora fare la differenza

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.