Inter, parla Stellini: "Conte è molto stanco, aveva la febbre"

Il vice del tecnico nerazzurro parla dopo la vittoria contro il Sassuolo: "Antonio ha avuto un po' di problemi intestinali".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La vittoria arrivata in casa del Sassuolo è stata particolarmente sofferta per l'Inter, ben oltre l'effettivo andamento della partita visto al Mapei Stadium dove la squadra di Antonio Conte ha dominato per gran parte della classifica salvo rischiare la rimonta nei minuti finali.

In ogni caso i nerazzurri hanno ritrovato la vittoria dopo la doppia sconfitta contro Barcellona e Juventus, avvicinandosi ancora alla testa della classifica occupata dai bianconeri che sono davanti solamente di un punto.

Proprio nel finale di Sassuolo-Inter si è visto un Conte particolarmente scatenato per il modo in cui i suoi giocatori stavano rischiando di buttare via i tre punti. Ma stando a quanto appreso nel post partita, le sue condizioni di salute prima dell'inizio della gara non erano perfette.

Conte abbraccia Lukaku
Conte abbraccia Lukaku dopo il gol del momentaneo 2-1

Sassuolo-Inter, parla Stellini: "Conte aveva la febbre"

La notizia arriva da DAZN, che svela come Conte sia stato in panchina nonostante avesse la febbre. La conferma è arrivata dalle interviste dopo la fine dell'incontro a cui il leccese non ha partecipato, mandando il suo secondo Stellini.

Antonio era molto stanco alla fine della partite, ha avuto un po' di problemi intestinali in questi giorni e prima della partita ha avuto anche la febbre. Le difficoltà nel finale della partita? Dopo il rientro dalla sosta per le Nazionali è sempre complicato, abbiamo avuto problemi negli ultimi minuti e soprattutto abbiamo perso due palloni che ci sono costati i gol subiti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.