Juventus-Bologna, dubbi sul mani di De Ligt in area di rigore

Il tocco del difensore olandese ha fatto discutere ma Irrati non ha neanche rivisto l'azione: il tentativo di spazzare il pallone è stata considerata una giocata.

9 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Juventus-Bologna è terminata con la vittoria per la squadra bianconera per 2-1 ma a far discutere è uno degli episodi arrivati negli ultimi minuti di partita, quello in cui De Ligt tocca il pallone con il braccio sinistro su traversone di Skov Olsen.

Il vice allenatore rossoblu De Leo ha espresso tutta la sua amarezza perché l'arbitro Irrati non è andato a rivedere l'azione a bordo campo ma è apparso chiaro che il direttore di gara non sia stato chiamato all'On Field Review dal VAR.

L'arbitro, che non aveva assegnato il tiro dagli 11 metri già "in diretta" è stato rassicurato dal suo assistente: il motivo per cui non è stato concesso il rigore sta tutto nella giocata tentata dal difensore della Juventus per spazzare il pallone.

De Ligt contro il Bologna
De Ligt è stato protagonista dell'episodio discusso al termine di Juventus-Bologna

Juventus-Bologna, la moviola: De Ligt "tenta una giocata", giusto non dare il rigore

Sul cross di Olsen infatti, De Ligt prova a rinviare col piede sinistro deviando la palla ma non calciandola via e la sfera gli sbatte così sul braccio sinistro. Questo movimento viene valutato come un tentativo di giocata dell'olandese e non come una deviazione.

Stando al regolamento, quando un giocatore tenta una giocata (e non devia semplicemente) e il pallone gli finisce sul braccio, questo gesto viene considerato non punibile con il fischio per fallo di mano. Il caso sembra davvero al limite vista la difficoltà di distinguere giocata e deviazione, ma la decisione di Irrati pare giusta anche se la soggettività delle valutazioni arbitrali continua a far discutere.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.