Moto2, pazzesco Alex Marquez: assurdo salvataggio in qualifica

In tutto questo, Luca Marini (Skyvr46) ha conquistato la pole position, con Fernandez 2°, Baldassarri 3° e lo spagnolo 4°.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Alex Marquez ha lasciato tutti a bocca aperta. Questa la reazione più diffusa sul circuito di Motegi (e davanti alla tv) dopo l'azione con la quale lo spagnolo della Moto2 è riuscito incredibilmente a non cadere. Il fratello del campione di MotoGP si sta giocando il titolo della categoria e stava girando su una pista estremamente complicata, come dimostrato dalle numerose cadute nelle prove precedenti in Moto3 e nella stessa classe media. D'altronde in Giappone ha piovuto tutta la notte e ha continuato a farlo anche durante la gara.

Moto2, incredibile salvataggio di Alex Marquez in qualifica

Al suo nono giro, mentre affrontava la curva 14, l'ultima della pista, quando il pilota ha dato gas, ha perso completamente il controllo ed è stato catapultato in avanti, sorvolando addirittura la moto. Il catalano però non ha mai rilasciato il manubrio, come se fosse in un rodeo. E miracolosamente è stato in grado di tornare in posizione verticale, mettendosi lateralmente al fianco della moto, che ha proseguito la sua corsa.

Con i suoi piedi Alex ha spazzolato l'asfalto, pattinando quasi sulla pista per diverse centinaia di metri fino ad arrivare al traguardo, fermarsi e parcheggiarsi accanto alla recinzione, sotto lo sguardo incredulo di Stefano Manzi, che procedeva subito dietro di lui.

In tutto questo, per quanto riguarda le qualifiche Luca Marini partirà domani in pole position nella gara di Moto 2 al Gp del Giappone, 16esima tappa su 19 del Mondiale 2019. Il pilota della Kalex ha chiuso in 2'00"985, precedendo lo spagnolo Augusto Fernandez (2'02"132), il connazionale Lorenzo Baldassarri (2'02"212) e lo stesso Alex Marquez, terminato quarto. Ottavo Marco Bezzecchi, 11esimo Stefano Manzi e 12esimo Enea Bastianini

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.