Liga, il Real Madrid perde gara e primato: vince il Maiorca 1-0

Serata disastrosa per la squadra di Zidane. Odriozola si fa saltare da Junior in occasione del gol e poi lascia i suoi in 10. E il Barcellona si prende il primo posto.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una stagione complicata. Il Real Madrid complica la propria situazione anche in Liga oltre che in Champions League. La squadra di Zidane viene sconfitta 1-0 dal Maiorca (che prima di stasera aveva perso 5 partite su 8) nella nona giornata del campionato. Decide il gol di Junior, arrivato al 7' del primo tempo.

Il Real Madrid non è stato in grado di reagire, non dal punto di vista tecnico e tattico: i madrileni si sono innervositi (e al tempo stesso appiattiti) ogni minuto di più, finendo per rimanere in 10 al 79' per l'espulsione, abbastanza ingenua, di Odriozola al 74' (doppio giallo). I madrileni vengono così superati in classifica dal Barcellona, che guida la Liga con un punto di vantaggio sui rivali di sempre (19 a 18).

Zidane decide di dare ancora un'opportunità a Jovic (alla presenza numero 8 in stagione, non si è ancora sbloccato), schierandolo accanto a Benzema. Dietro di loro spazio per Isco e James. Il Real appare però privo di idee, e fatica ad alzare il ritmo: non un caso che dopo appena 7 minuti arrivi i vantaggio del Mariorca: Febas è bravo a innescare Lago Junior che punta Odriozola, lo salta, e porta avanti i suoi infilando il pallone nell'angolo più lontano.

Zidane non riesce a risolvere i problemi del suo Real Madrid: ora è secondo nella Liga
Zidane non riesce a risolvere i problemi del suo Real Madrid: ora è secondo nella Liga

Liga, Maiorca-Real Madrid: 1-0. La gara

Nemmeno il gol subito serve a svegliare il Real Madrid che subisce subito il 2-0: la rete di Junior, al 15', viene però annullata per una posizione di fuorigioco. Sembra un segnale per la squadra di Zidane, che ha così la possibilità di restare ancora in vita, eppure la reazione non arriva nemmeno così. In tutta la partita l'unica vera occasione del Real la crea Sergio Ramos al 64', quando calcia una punizione con potenza verso la porta avversaria: Reina appare leggermente in ritardo, ma il pallone sorvola di poco la traversa.

Il ritmo resta colpevolmente basso per tutta la partita, e l'unica emozione la regala Odriozola all'11': il giocatore del Real entra in maniera evidentemente scomposta su Junior. L'arbitro non può far altro che ammonirlo per la seconda volta lasciando il Real in 10. Per il Maiorca è solo l'ennesimo segnale positivo della serata. Da quel momento i padroni di casa abbassano il baricentro e concedono pochissimo al Real, che oltre che senza idee senza esser sprovvisto anche del giusto orgoglio. Finisce 1-0, una vera sorpresa per la Liga, che vede cambiare la capolista. Il Real lascia infatti spazio al Barcellona. E la stagione della squadra di Zidane è sempre più complicata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.