Roma, Dzeko prova il recupero lampo: con la mascherina contro la Samp?

Edin non vuole abbandonare la squadra ma le possibilità di recupero con i blucerchiati non sono elevatissime. L’obiettivo è esserci almeno con Borussia Moenchengladbach e Milan.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

C'è bisogno di aiuto, c'è bisogno di lui. Edin Dzeko lo sa e non vuole abbandonare i compagni. Non vuole abbandonare la Roma. I giallorossi hanno bisogno di vincere in casa della Sampdoria (allenata curiosamente dall'ex Claudio Ranieri, che nei giorni scorsi ha sostituito l'altro ex romanista Eusebio Di Francesco), ma hanno la formazione largamente rimaneggiata. Per questo la presenza del bosniaco può fare la differenza.

Ieri, per la prima volta dopo la doppia frattura allo zigomo occorsagli durante l’ultima (polemica) partita di campionato che la Roma ha pareggiato all'Olimpico contro il Cagliari, Dzeko si è allenato in gruppo. Lo ha fatto utilizzando una mascherina protettiva in fibra di carbonio. E il tecnico giallorosso spera di riuscire a recuperarlo già per la partita di Genova. Non sarà semplice però, è giusto partire da questa premessa.

Va infatti sottolineato il fatto che il mix tra mascherina e sudore ha dato abbastanza fastidio a Dzeko. Il bosniaco, peraltro, ieri ha fatto solo la parte tattica in campo, senza subire quindi contrasti di alcun tipo. Il problema vero però è un altro. Gli stessi medici che lo hanno operato, da giorni raccomandano prudenza, perché un colpo fortuito allo zigomo potrebbe mettere a rischio l’intervento, che ha piazzato una vite proprio sotto l’occhio destro della punta. Per questo motivo, le chance che Edin possa giocare domenica contro la Sampdoria non sono elevate. Tecnico e compagni gli chiederanno però uno sforzo.

Dzeko in azione con la maglia della Roma
Dzeko in azione con la maglia della Roma

Roma, Dzeko verso il recupero: forse in campo con la Sampdoria

Fonseca al momento valuta tutte le alternative. Tra queste non va escluso il rinvio della partita che la Roma giocherà contro la Sampdoria. Lo slittamento consentirebbe a Dzeko di esserci nell’eventuale recupero, con tutta probabilità a gennaio. Dal club blucerchiato filtra ottimismo sul terreno di gioco, visto che la rizollatura estiva ha migliorato di parecchio il fondo di Marassi. Domenica su Genova ci sarà però una perturbazione non indifferente.

Vota anche tu!

Kalinic è all'altezza di sostituire Dzeko?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Perciò, al netto dell’aiuto del meteo, la Roma pensa a cose di più stretta competenza, come il far ritrovare la migliore condizione a Kalinic, sostituto naturale di Dzeko. Giovedì i giallorossi affronteranno in casa il Borussia Moenchengladbach (primo in Bundesliga) e domenica, sempre all’Olimpico, il Milan (passato da Giampaolo e Pioli). La speranza di Dzeko è quella di sfidare i tedeschi, la certezza è quella di esserci contro i rossoneri.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.