Presidente Eintracht: "Rebic? Al Milan sta perdendo la scommessa"

Parla il presidente del consiglio di sorveglianza del club tedesco: "Sta in panchina, non sarà facile per lui...".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il colpo dell'ultim'ora del calciomercato del Milan, Ante Rebic, non si è rivelato fino a questo momento un vero valore aggiunto per il club rossonero. Con Marco Giampaolo ha collezionato appena 63 minuti (distribuiti su tre presenze) in questo avvio di stagione, decisamente troppo poco per incidere o per consentire un giudizio esaustivo sulla sua seconda esperienza in Serie A.

Adesso, con Stefano Pioli in panchina, l'ex attaccante dell'Eintracht Franconforte avrà una nuova opportunità, tutti ripartiranno da zero e il croato potrà tentare di convincere il nuovo tecnico a puntare su di lui.

Eintracht punge Rebic: "Al Milan ha perso la scommessa"

Intanto dalla Germania osservano e il presidente del consiglio di sorveglianza dell'Eintracht Francoforte, Wolfgang Steubing, ha parlato alla Bild di questi primi mesi al Milan di Rebic, commentando anche la sua decisione di lasciare il club tedesco: 

All'inizio non avevo proprio parole. Ora sì. Voleva andarsene perché non voleva sembrare l'unico dei tre attaccanti legato all'Eintracht Francoforte. Ha fatto una scommessa e la sta perdendo, stando in panchina. Non sarà sicuramente facile per lui.

Da uomo fondamentale per l'Eintracht Francoforte, squadra capace di impressionare in Europa e mettere in difficoltà qualsiasi avversario, Rebic è passato a essere una riserva in uno dei Milan più in difficoltà di sempre. Al momento la sua scelta effettivamente non sembra essere stata così fortunata, il croato però ha ancora tempo per ribaltare tutto e il fresco avvicendamento in panchina per lui non può che essere un vantaggio. E magari vincere la scommessa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.