Inter, per l'attacco spunta l'ipotesi Giroud: può arrivare a gennaio

Le condizioni di Sanchez preoccupano i nerazzurri, che potrebbero correre ai ripari già durante il mercato invernale: il bomber del Chelsea è in cima alla lista di Conte.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La seconda sosta stagionale per le nazionali ha portato in dote cattive notizie per l'Inter. Al rientro dalla pausa Antonio Conte perderà per infortunio due pezzi importanti del suo puzzle nerazzurro: il primo è Danilo D'Ambrosio, probabilmente uno dei giocatori attualmente più in forma dell'intera rosa, fermatosi per la rottura di un dito del piede e costretto ai box per diverse settimane. L'altro, invece, è Alexis Sanchez, l'ultimo acquisto estivo di mercato: il cileno, secondo quanto riportato dalla stampa sudamericana, sarebbe sceso in campo per un'amichevole in condizioni non ottimali, procurandosi una ricaduta su un vecchio problema alla caviglia.

Così la dirigenza nerazzurra è costretta a guardarsi intorno per capire quali saranno le prossime mosse da fare. Va detto che Sanchez è in prestito e, alla peggio, il prossimo anno tornerà al Manchester United. Certo, sarebbe un peccato perché un giocatore come il Nino Maravilla, se in salute, sarebbe un vero valore aggiunto nelle rotazioni del tecnico leccese. Che, però, ha problemi di rosa corta e non può permettersi di rischiare puntando su un calciatore in condizioni non ottimali, peraltro nemmeno di proprietà. A gennaio davanti si farà sicuramente qualcosa. Una delle idee che sta balenando in testa a Giuseppe Marotta porta dritti a Olivier Giroud.

Il centravanti francese, in gol anche durante questo break autunnale riservato alle selezioni maggiori, attualmente non sta trovando molto spazio al Chelsea, prova ne sia il suo poco impiego dall'inizio della stagione a oggi. Considerato più un bomber di scorta che altro, Giroud fino a oggi ha messo insieme soltanto 5 presenze complessive tra Premier League, Champions League e la finale di Supercoppa Europea. Troppo poche, soprattutto per un giocatore della sua efficacia, che quest'anno ha decisamente bisogno di trovare spazio per non rischiare di perdere un posto ai prossimi Europei.

Calciomercato Inter Giroud idea per gennaio
Olivier Giroud e Antoine Griezmann durante l'ultima partita della Francia, pareggiata contro la Turchia: il centravanti del Chelsea potrebbe lasciare Londra a gennaio per non precludersi una partecipazione all'Europeo del 2020

Inter, Sanchez preoccupa: Giroud idea di mercato per gennaio

Conte è un suo grandissimo estimatore e vorrebbe tornare ad allenarlo il prima possibile. L'infortunio di Sanchez potrebbe essere il grimaldello in grado di scardinare definitivamente la trattativa: secondo Tuttosport, l'allenatore interista vorrebbe quattro alternative per le due maglie in attacco e, dato che come quarta punta va considerata la presenza del giovane Esposito, ecco che Giroud - alla luce dei problemi del cileno - potrebbe rappresentare una grande alternativa a Lukaku e Lautaro Martinez. Il francese è tatticamente molto associativo, permetterebbe all'occorrenza vari cambiamenti di modulo e, visto il suo attuale momento con il Chelsea, sarebbe lui stesso a chiedere al club di essere ceduto a gennaio.

Se con Sarri la fiducia era stata ripagata soprattutto in Europa League, dove l'ex Arsenal ha contribuito in maniera decisiva a regalare il trofeo ai Blues, con l'arrivo di Lampard le porte per un suo impiego sembrano essersi definitivamente chiuse. In campo però il bomber ha risposto bene: i recenti gol segnati contro Islanda e Turchia sono lì a testimoniarlo, restituendo un giocatore di dimensione europea che, probabilmente, ha solo bisogno di cambiare aria per tornare a rendere al massimo:

A gennaio faremo i conti col club. Se voglio andare via? Non necessariamente: ho 33 anni però mi sento bene, conduco un buonissimo stile di vita e voglio ancora divertirmi. Il Chelsea è la mia priorità, ma se mi vedessi costretto a fare una scelta differente non avrei alcun problema.

Il messaggio è lanciato, ora all'Inter non resta che raccogliere l'assist e spingerlo in rete a porta vuota: il contratto del mancino di Chambery scadrebbe comunque nel 2020, quindi anche da parte inglese c'è l'interesse concreto di sedersi a un tavolo per ascoltare eventuali proposte. Marotta ha già mosso i primi passi: qualora le condizioni di Sanchez non dovessero migliorare, ecco che nel mercato invernale un colpo verrebbe perfezionato non solo a centrocampo. E Giroud, in tal senso, parte tra i favoriti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.