Cori Gauff vince il primo titolo WTA a 15 anni a Linz

Cori Gauff vince il primo titolo WTA della sua carriera a Linz dopo essere stata ripescata come lucky loser.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

La quindicenne statunitense Cori “Coco” Gauff ha conquistato il primo torneo della sua giovane carriera a livello WTA Tour battendo la campionessa del Roland Garros 2017 Jelena Ostapenko 6-3 1-6 6-2 nella finale del torneo solo femminile di Linz in Austria. La formidabile teenager è diventata la più giovane giocatrice a vincere un torneo WTA dai tempi di Nicole Vaidisova al torneo di Tashkent nel 2004. 

Gauff è la terza giocatrice ripescata (o lucky loser per usare la parola del gergo anglosassone) a vincere un torneo WTA dopo la vincitrice di Las Vegas 1980 Andrea Jaeger e la figlia d’arte serba Olga Danilovic al torneo di Mosca del Luglio 2018. Gauff era stata eliminata nel torneo di qualificazione contro la tedesca Korpatch per 6-4 6-2 ma è stata ripescata dopo il forfeit della greca Maria Sakkari. Nel corso del torneo austriaco Gauff ha battuto Misaki Doi, Alison Van Uytvank, la fortissima olandese Kiki Bertens e Jelena Ostapenko. 

Gauff entra per la prima volta in carriera tra le prime 100 del Ranking WTA ad appena 15 anni salendo al settantunesimo posto. E’ l’unica non maggiorenne tra le prime 100 della classifica mondiale. In questa stagione la tennista di Atlanta si è messa in luce raggiungendo gli ottavi di finale a Wimbledon (battuta dalla romena Simona Halep) e il terzo turno agli US Open (dove è stata battuta dalla vincitrice dell’edizione 2018 Naomi Osaka). Aveva iniziato l’anno al seicentesimo posto del Ranking Mondiale. 

Nel terzo set della finale contro Ostapenko Gauff si è portata in vantaggio per 5-0 con due break. Ostapenko ha annullato due match point e ha strappato il servizio a zero all’americana nel settimo game. Gauff ha concluso il match con un altro break nell’ottavo game. 

Cori Gauff: 

Sono stupita. E’ pazzesco pensare che ho vinto il mio primo titolo WTA. Non era nemmeno nel mio calendario ad inizio anno. Non pensavo di avere una chance e sono la vincitrice. E’ incredibile se si pensa che ero la lucky loser e ora mi trovo a sollevare il trofeo. Mio padre mi ha detto che non potevo perdere due volte nello stesso torneo

Peterson vince il torneo di Tjanjin

La svedese Rebecca Peterson ha vinto il secondo titolo della sua carriera battendo la britannica Heather Watson con il punteggio di 6-4 6-4 poche settimane dopo il trionfo in un altro torneo cinese a Nanchang. Peterson ha dovuto recuperare da uno svantaggio di 0-2 in entrambi i set. 

Grazie alla vittoria di Tjanjin la tennista di Stoccolma sale in classifica dalla cinquantanovesima alla quarantaquattresima posizione del Ranking WTA. Nonostante la sconfitta Watson 

Rebecca Peterson: 

Ho vinto il mio primo titolo a Nanchang poche settimane fa e ora ho conquistato il mio secondo trofeo. Mi sto godendo il mio soggiorno in Cina. Questi tornei hanno fatto del loro meglio per far sentire le giocatrici come a casa 

Jannik Sinner arriva in semifinale a Mouilleron le Captif

Il diciottenne altoatesino Jannik Sinner ha raggiunto la semifinale del torno Challenger di Mouilleron le Captif in Francia prima di venire sconfitto dal francese Mathias Bourgue (numero 247 del mondo) per 6-4 4-6 7-6 (8-6) dopo aver mancato un match point sul 6-5 nel tie-break del terzo set. L’allievo di Andrea Volpini e di Riccardo Piatti è andato vicino a raggiungere la sua quarta finale a livello Challenger dopo Bergamo, Ostrava e Lexington. Nei quarti di finale Sinner ha battuto jl romeno Marius Copil per 3-6 6-1 6-4. Il tennista di Sesto Pusteria si è già guadagnato la wild card per partecipare alle prossime Next Gen Finals ATP all’Allianz Cloud di Milano (ex Palalido). Settimana prossima Sinner salirà al centoventunesimo posto del Ranking ATP. Il torneo francese vicino a Nantes è stato vinto dal giovane svedese di origini etiopi Mikael Yimer, che ha vinto il secondo titolo consecutivo dopo quello conquistato a Orleans. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.