Italia, curioso retroscena numeri di maglia

A poche ore da Italia-Grecia spunta un retroscena sull'assegnazione dei numeri di maglia.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Poche ore ancora e poi ci sarà il fischio d'inizio di Italia-Grecia, gara valida per le qualificazioni a Euro 2020 in cui gli Azzurri con una vittoria potrebbero strappare il pass per la competizione. La banda di Roberto Mancini scenderà in campo con la chiacchieratissima maglia verde, su cui è stato già detto tutto. 

Non si conosceva invece un particolare legato ai numeri di Verratti e compagni. Lo svela La Repubblica, che racconta come avviene l'assegnazione nel dettaglio. I senatori come Bonucci e Insigne possono scegliere la cifra che preferiscono. Discorso diametralmente opposto per le giovani leve come Zaniolo, Tonali, Meret, Di Lorenzo e Gianluca Mancini.

I loro numeri li sceglie direttamente il commissario tecnico Roberto Mancini, che evita così che vengano prese maglie "pesanti" e troppo ingombranti per dei ragazzi che si stanno affacciando sul palcoscenico del grande calcio. Un modo per responsabilizzarli ed evitare che si montino la testa. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.