Atletica, straordinario Kipchoge: corre la maratona sotto le due ore

Il fenomeno keniano è il primo nella storia a riuscire in questa impresa tagliando il traguardo dopo 1 ora, 59' 40''. Ma il record non sarà omologato.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il 12 ottobre 2019 diventa una data storica per il mondo dell'atletica: a Vienna infatti, Eliud Kipchoge è diventato il primo a correre una maratona sotto le due ore vincendo e tagliando il traguardo in 1h59'40''.

Ennesimo risultato eccezionale per l'atleta keniota (già detentore del precedente record mondiale fissato a 2h01'39") che ha partecipato all'Ineos 1:59 challenge proprio con l'intento di scendere sotto il limite dei 120 minuti centrando a pieno il suo obiettivo.

Eliud Kipchoge a Vienna
Kipchoge da record a Vienna: corsa la maratona in meno di due ore

Atletica, Kipchoge diventa il primo a correre la maratona sotto le due ore. Ma il record non sarà omologato

Un'impresa clamorosa, quella di Kipchoge, arrivata in un evento letteralmente studiato nei dettagli proprio per permettergli di abbattere il suo record mondiale, che però non sarà omologato. Orario e percorso della gara sono stati infatti scelti con grande dovizia di particolari dai metereologi austriaci che hanno composto il percorso nel parco Prater di Vienna, corso per più di 4 volte da tutti gli atleti. Decisiva anche la presenza di 40 lepri che si sono alternate indicando l'andatura da tenere. 

Ognuno di noi - ha dichiarato Kipchoge - se si prepara nella sua vita può raggiunge risultati impossibili. Volevo ispirare tante persone all'idea di spingersi oltre i limiti umani, ci ho provato tante volte e questa volta ci sono riuscito.

Il 34enne campione olimpico si conferma quindi il più grande maratoneta di tutti i tempi, vincitore di tutte le ultime 10 gare a cui ha partecipato e arrivato nella capitale austriaca pronto per riscrivere un nuovo capitolo della storia dell'atletica. Obiettivo centrato per l'ennesima volta nella sua lunga e ormai più che leggendaria carriera.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.