Boban su Giampaolo: "Il suo esonero è stata una sconfitta per tutti"

Lo Chief Football Officer del club rossonero ha parlato a margine del Festival dello Sport a Trento.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Quella che si sta per concludere è stata una settimana dura per il Milan, che dopo aver vinto con il Genoa nell'ultima giornata di Serie A, ha deciso comunque di esonerare Marco Giampaolo e prendere al suo posto Stefano Pioli.

Sull'argomento è tornato lo Chief Football Officer del club rossonero, Zvonimir Boban. Il dirigente del Milan ha parlato a margine del Festival dello Sport a Trento:

Stiamo vivendo un momento difficile. Mandare via l'allenatore è una sconfitta per tutti. È una scelta che abbiamo preso tutti, non solo io, ponderata e sofferta. È un bravissimo allenatore, ma l'abbiamo vista come la scelta migliore per il nostro club. Siamo tutti colpevoli di questa disfatta, quando un allenatore se ne va è una sconfitta di tutti. Ora speriamo di fare bene con Pioli.

Milan, Boban: "Esonero Giampaolo una sconfitta"

Boban ha poi continuato, spiegando quale sia l'attuale progetto del Milan per riportare il club dove gli compete, chiedendo pazienza ai tifosi in questo momento di difficoltà.

Bisogna lavorare su tanti aspetti. Abbiamo detto sin dall'inizio che ci sarebbe voluto tempo, non abbiamo fatto proclami. Noi ce la stiamo metteremo tutta e faremo di tutto per riportare il Milan in alto il più presto possibile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.