Tottenham, Eriksen ha deciso: vuole andare al Real Madrid

Il Tottenham ci ha provato con proposte super, ma niente da fare. Ora lo offre a Florentino Perez in cambio di 20-25 milioni. Il patron riflette, può prenderlo gratis a giugno.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Niente da fare, negli uffici del Tottenham si sono arresi: non c’è nessuna possibilità per arrivare al rinnovo di Christian Eriksen. Da inizio estate ad oggi, secondo il quotidiano Marca, il club londinese ha fatto 3 tentativi con il centrocampista. Tutti andati a vuoto. Il danese vuole cambiare aria: lasciare l’Inghilterra, la Premier League e volare verso Madrid. C’è il Real pronto ad accoglierlo a braccia aperte.

Chiuse con un nulla di fatto le trattative di rinnovo, il presidente Daniel Levy sta tentando in tutti i modi di evitare di perdere il giocatore a parametro zero. È anche disponibile a cederlo in inverno per una cifra stracciata. Florentino Perez attende, ma non è il solo. 

I quotidiani spagnoli parlano di un forte interessamento anche da parte della Juventus. I bianconeri negli ultimi anni hanno dimostrato di essere bravi e veloci a trattare giocatori in scadenza di contratto. Eriksen sarebbe l’ennesimo. Ma in pole c’è comunque il Real Madrid.

Calciomercato, Eriksen non rinnova con il Tottenham
Calciomercato, Eriksen non rinnova: il Tottenham può perderlo a zero

Calciomercato, Eriksen non rinnova: a gennaio già a Madrid?

Il Tottenham vuole trovare una via d’uscita per perdere il meno possibile con Christian Eriksen. Tre tentativi sono stati fatti dal club per convincere il giocatore a firmare un nuovo contratto. L’attuale accordo è in scadenza a giugno del 2020: fine dei giochi. Il danese ha sempre detto no, anche davanti a proposte con ingaggio super. Gli ultimi approcci risalgono alla fine del calciomercato estivo, da lì in poi il presidente Levy ha dato il mandato ad un intermediario di trovare una sistemazione anticipata al proprio giocatore. È chiaro, Eriksen vuole andarsene. Dove? Al Real Madrid.

Florentino Perez stravede per lui, lo ritiene il degno sostituto di Modric (altro giocatore arrivato dal Tottenham, 34 anni). E pare ci sia la reale possibilità di prenderlo già a gennaio. Il Tottenham ha offerto il centrocampista al Real in cambio di 20-25 milioni di euro. A Madrid ci pensano e ragionano: spendere quella cifra per avere il giocatore subito e rinforzare la rosa a gennaio oppure attendere giugno e prenderlo a parametro zero? E attenzione alla Juventus, che segue in silenzio il possibile affare. Ma solo con l'ipotesi di prendere il giocatore gratis.

Calciomercato, Eriksen va al Real Madrid: possibile affare a gennaio
Calciomercato, Eriksen va al Real Madrid: affare già a gennaio

No ad un altro caso Kepa

Il Real Madrid non vuole ripetere la vicenda di calciomercato accaduta un anno e mezzo fa con il portiere Kepa. L’ex Athletic Bilbao, che era in scadenza di contratto, arrivò a gennaio (a sei mesi dalla naturale scadenza del contratto) per circa 20 milioni effettuando anche le visite mediche. Poi all’improvviso (e per volere di Zidane) il tutto saltò con l’obiettivo di rimandare l’affare a giugno. Niente da fare: Kepa rinnovò con i baschi con clausola rescissoria da 80 milioni, pagata poi completamente dal Chelsea l’estate successiva. Una bella beffa da evitare ancora. Eriksen potrebbe sbarcare a gennaio al Real Madrid, se lo augurano tutti. Perez, che stravede per lui, il patron del Tottenham Levy, contento di monetizzare qualcosa, e il giocatore stesso.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.