Raiola: "Luca Pellegrini non ha provocato i giocatori della Roma"

L'agente difende il suo assistito dalle accuse che gli sono state rivolte dopo Roma-Cagliari.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Roma-Cagliari continua a far parlare. Il match della settima giornata di Serie A, terminato tra mille polemiche per il gol annullato da Massa ai giallorossi per una spinta di Kalinic su Pisacane, sembra si stia ancora giocando. Tra gli ultimi a parlarne Mino Raiola, che ha difeso il suo assistito Luca Pellegrini dalle accuse che gli sono piovute addosso. 

Il terzino è stato infatti incolpato per aver provocato i suoi ex compagni e di aver litigato in particolar modo con Kolarov. Ma Raiola ha smentito seccamente: "Qualcuno scrive che Luca Pellegrini avrebbe provocato i suoi ex compagni nel post gara di Roma-Cagliari. This is fake news!".

Queste le parole che il super procuratore ha affidato a Twitter. Ricordiamo che per quanto successo nel post-partita, Fonseca è stato squalificato per due giornate e costretto a pagare una multa di 10mila euro. La Roma dovrà invece pagare 15mila euro di sanzione pecuniaria. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.