Qualificazioni Europei U21: Italia tradita da Kean in Irlanda: finisce 0-0

Azzurrini poco lucidi sotto porta. L'attaccante dell'Everton spintona un avversario reagendo a una provocazione e rimedia il cartellino rosso.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una partita particolarmente attesa. Perché l'Irlanda U21 era ancora a punteggio pieno nel girone 1 della qualificazione agli Europei di categoria (3 vittorie nelle prime 3 partite), e perché l'Italia, che invece ha disputato (e vinto) una sola partita si doveva confrontare con i primi del raggruppamento. La gara è finita 0-0, con l'espulsione (esagerata) di Kean fra gli Azzurrini e quella di Parrott per i padroni di casa per reciproche scorrettezze. Sintesi perfetta di una partita tesa e nervosa e poco spettacolare.

Come detto però la gara era particolarmente attesa. Perché l'Italia U21 di Nicolato all'estero viene tenuta in grande considerazione. In Irlanda nei giorni scorsi hanno fatto proprio i conti in tasca agli Azzurrini, la cui rosa è stata valutata circa 100 milioni di euro. Per questo al Tallaght Stadium il pubblico ha risposto con ottomila tifosi, vale a dire con lo stadio esaurito.

Dal punto di vista tecnico invece la risposta degli irlandesi non è altrettanto positiva: Aaron Connolly, il Duemila che sabato scorso ha giocato la prima da titolare in Premier con il Brighton, mettendone dentro due al Tottenham vice-campione d’Europa, è infatti stato promosso immediatamente nella nazionale maggiore e ha dovuto disertare la partita di qualificazione agli Europei di categoria con l'Italia U21.

L'espulsione di Moise Kean in Irlanda-Italia U21
L'espulsione di Moise Kean in Irlanda-Italia U21

Qualificazioni Europei U21: Irlanda-Italia 0-0

Nicolato, a sorpresa, sceglie di tenere Cutrone e Kean in panchina, schierando Scamacca, Pinamonti e Frattesi nel tridente del suo 4-3-3. La gara è però lenta ed entrambe le squadre faticano a creare palle gol: a 6' ci prova Scamacca con un tiro da fuori che però sorvola la traversa. L'attaccante italiano ci riprova al 13' su punizione, ma si conferma impreciso, esattamente come Pinamonti al 17' con il suo colpo di testa. L'Irlanda prova a rispondere, ma Carnesecchi è bravo sia su Parrott che su Ronan. Al 43' la partita si innervosisce definitivamente: Ronan viene solo ammonito dopo un contatto violento con Tonali e gli animi in campo si scaldano.

Nella ripresa l'Irlanda, forte del primato, abbassa i ritmi e fa capire di accontentarsi del pareggio, Nicolato prova invece a dare la scossa inserendo Cutrone e Kean. Proprio Cutrone, al 51', spreca di testa su buon cross di Tonali. Nemmeno Adjapong riesce a sorprendere Kelleher con un tiro da fuori al 56'. Al 64' l'arbitro espelle Kean e Parrott che si sono spintonati reciprocamente a centrocampo, lasciando entrambe le squadre in 10. Da quel momento sia l'Italia che l'Irlanda pensano a non scoprirsi e non riescono a creare altre palle gol, tolta una bella punizione di Molumby, ben respinta da Carnesecchi. Finisce dunque 0-0, un risultato che fa evidentemente più comodo all'Irlanda, che resta prima e anche imbattuta. E si avvicina alla qualificazione agli Europei U21.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.