Spalletti a Marotta: "Date 12 milioni a Conte, a me dovete darne 5"

Spalletti ha cercato di liberarsi dall'Inter per accomodarsi sulla panchina del Milan, ma la conversazione con Marotta è sfociata in una lite.

5 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Milan. Il tecnico di Parma firma un biennale con il compito di portare Piatek e compagni in Europa, non per forza in Champions League. Ma non era lui la prima scelta del club rossonero, che dopo aver deciso di esonerare Marco Giampaolo ha puntato dritto su Luciano Spalletti. 

L'allenatore nativo di Certaldo ha cercato così di liberarsi dall'Inter, a cui è ancora legato da un contratto fino al 2021 a 5 milioni di euro a stagione, stessa cifra che gli avrebbe garantito il Milan. Come riportato da Il Corriere dello Sport, l'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta ha proposto sei mesi di stipendio, con il tecnico che ne ha pretesi dodici.

"Se date 12 milioni a Conte, a me dovete darne almeno cinque", sarebbero state - secondo La Stampa - le parole pronunciate da Spalletti durante un'accesissima discussione con Marotta, con cui i rapporti sono stati sempre tesi. Entrambe le parti sono rimaste sulla propria posizione e così non si è giunti ad un accordo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.