Che fine ha fatto Joao Cancelo? Risponde direttamente Guardiola

L'ex esterno della Juventus non sta trovando spazio nel Manchester City, con Pep che gli preferisce ancora Walker.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Joao Cancelo è stato uno dei colpi di calciomercato del Manchester City dell'ultima estate, fortemente voluto da Pep Guardiola per garantire un salto di qualità sulle corsie esterne. L'ex giocatore di Inter e Juventus, però, nella sua avventura in Premier League non è ancora riuscito a trovare spazio e continuità, giocando dal primo minuto fino a questo momento solo tre partite (per un totale di 315 minuti complessivi), una in Carabao Cup, una in Champions League e l'altra, nell'ultima giornata di campionato, quella della sconfitta casalinga con il Wolverhampton.

A spiegare il motivo del suo fin qui scarso impiego ci ha pensato direttamente colui che lo ha voluto a tutti i costi al Manchester City, cioè Pep Guardiola. L'allenatore spagnolo ha parlato così in conferenza stampa prima del match con il Wolverhampton, spiegando che fine abbia fatto Joao Cancelo:

È arrivato tardi durante il precampionato e la maggior parte delle cose sulle quali abbiamo lavorato erano completamente differenti da quelle a cui era abituato, quindi ha avuto bisogno di tempo, ma sta migliorando.

Joao Cancelo in azione con il Manchester City
Joao Cancelo, poco spazio finora al Manchester City

Manchester City, che fine ha fatto Cancelo? Risponde Guardiola

A seguire Guardiola ha aggiunto di non aver alcun rimpianto sul fatto di aver investito per il suo acquisto, confidando nel fatto che presto riuscirà a mostrare sul campo le tutte le sue doti:

Non abbiamo dubbi sulle sue qualità, soprattutto quando ha la palla fra i piedi. Però sta capendo solo adesso cosa voglio da lui quando invece non ce l'ha. Non possiamo giocare undici mesi con un solo terzino. Abbiamo bisogno di competizione in quel ruolo anche per poter stimolare Walker a migliorarsi.

Nella partita immediatamente successiva a queste parole, Guardiola lo ha schierato effettivamente dal primo minuto. Contro il Wolverhampton, però, la prestazione generale del Manchester City (e pure di Cancelo) è stata certamente da dimenticare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.