Juventus, De Ligt: "All'inizio ero preoccupato, ora sto crescendo"

Il difensore olandese ripercorre i primi mesi in bianconero.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Dopo la pesantissima vittoria ottenuta dalla Juventus a San Siro contro l'Inter, ai microfoni del portale olandese Nu.nl dutch, ha parlato il difensore olandese Matthijs de Ligt che ha ripercorso questi primi mesi in bianconero:

La lezione più importante che ho imparato fin qui alla Juventus è che devi avere fiducia in te stesso, all'inizio ero troppo preoccupato nel non commettere errori ed è esattamente ciò che non si deve fare. Non ho mai giocato in quel modo e nelle prime settimane ero troppo concentrato su questo fatto. Dopo la gara con l'Atletico Madrid ho riflettuto, volevo tornare a giocare con fiducia, ma ora so che va meglio di prima

Sulle critiche ricevute:

Le critiche fanno parte del gioco, sfortunatamente questa è la vita del difensore. Vivi in una linea sottile tra il giocare bene e il giocare male. Ovviamente avrei preferito non provocare il calcio di rigore contro l'Inter, ma alla fine abbiamo vinto ed è ciò che conta

E sulla presunta dieta che gli avrebbe imposto Sarri, ha detto:

Questa storia è davvero assurda, ma non mi sorprendo più. Per me è importante sapere cosa faccio bene e cosa è andato storto. Ogni nuovo giocatore dovrebbe avere il tempo di adattarsi, la Juventus aveva due grandi difensori come Chiellini e Bonucci, il piano era di farmi entrare in squadra lenamente. Ovviamente è bello poter giocare, ma essere subito coinvolto in pieno è una grande sfida

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.