Barcellona, Griezmann via a gennaio? Si pensa allo scambio con Neymar

Secondo la stampa spagnola la mancanza di feeling con Messi potrebbe costringere il francese a lasciare la Catalogna in inverno. O'Ney pronto a fare il percorso inverso.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

"Leo è un tipo che parla poco e io anche: con queste premesse è davvero difficile pensare che si possa farlo tra di noi". Pochi giorni fa, interrogato dalla stampa spagnola, Antoine Griezmann aveva risposto così a chi gli chiedeva del suo rapporto professionale con la Pulga. Il freschissimo colpo di mercato estivo sta trovando qualche difficoltà a inserirsi nel nuovo ambiente; il suo arrivo a Barcellona aveva fatto volare con la fantasia l'intero ambiente blaugrana, che già si immaginava un tridente stellare con il francese ad affiancare il numero 10 e Suarez, ma - sempre secondo le indiscrezioni che arrivano dalla Spagna - lo spogliatoio non ha mai veramente accettato l'idea di avere in squadra l'ex bomber dell'Atletico Madrid.

Alla base di questa presa di posizione ci sarebbero alcuni motivi da ricercare scavando nel passato. Il primo riguarda il grande rifiuto dell'estate 2018, quando Grizou - dopo aver fatto il diavolo a quattro per approdare in Catalogna - ha pubblicato un video in cui giurava amore eterno ai Colchoneros dopo aver sottoscritto un nuovo contratto con il club madrileno. Inoltre, non è un mistero che a Barcellona Messi e soci avrebbero voluto riabbracciare Neymar. Il fenomeno brasiliano, andatosene nel 2017 per provare a ritagliarsi uno spazio in solitaria sotto le luci della Tour Eiffel, a Parigi non si è mai veramente imposto e, già durante l'ultima sessione di calciomercato, le strade tra O'Ney e il Barça sembravano potersi finalmente riunire.

Così non è stato, soprattutto perché il presidente Bartomeu aveva speso un capitale per concludere la trattativa Griezmann, approdato al Camp Nou per una cifra di poco superiore ai 120 milioni di euro. Dopo aver acquistato il francese e aver puntellato mediana e fasce con de Jong e Firpo, il numero uno del club non poteva più permettersi di soddisfare la richiesta monstre di Leonardo. Si è provato a inserire qualche contropartita per abbassare le pretese parigine, ma i vari Dembélé, Rakitic e Coutinho - per motivi differenti - hanno declinato l'offerta rifiutando di approdare in Lgue 1.

Calciomercato Barcellona Griezmann scambio con Neymar
Antoine Griezmann e Neymar si contendono un pallone durante Atletico Madrid - Barcellona: oggi il francese indossa la maglia blaugrana, mentre O'Ney si sente ostaggio del PSG e vorrebbe ritornare in Catalogna

Barcellona, pazza idea di mercato: Griezmann a Parigi per Neymar

Eppure qualcosa si sta muovendo. Secondo Eduardo Inda, direttore di OK Diario, i rapporti tra Messi e Griezmann sarebbero così tesi che a gennaio il Barcellona starebbe prendendo in considerazione l'ipotesi di offrirlo proprio al PSG per avere in cambio Neymar. Ovviamente si tratterebbe di un'operazione abbastanza delicata, che presenterebbe sicuramente diversi problemi in fase di definizione. Il primo, per esempio, potrebbe essere rappresentato dal fatto che il francese è un marsigliese purosangue e dunque tifosissimo dell'OM, squadra nella quale spera di chiudere la carriera.

Il secondo ostacolo riguarda invece la competitività del campionato francese: accettando il PSG, Griezmann andrebbe sì a guadagnare tanto e a giocare la Champions League, ma calerebbe il livello generale del contesto nel quale andrebbe a misurarsi. Il fatto che però non ci siano margini di ricucitura nel rapporto con i big dello spogliatoio lascia spazio a qualsiasi tipologia di speculazione. L'attaccante, che ha cominciato la stagione segnando 3 gol, vive perennemente sotto esame e, nell'ultimo turno di Liga, pare sia rimasto in panchina proprio su imbeccata di Messi.

L'argentino, durante un colloquio con Valverde, avrebbe chiesto al tecnico di far giocare Dembélé perché più adatto alle caratteristiche del calcio pensato dal Txingurri, cosa effettivamente vera visto che - espulsione a parte - il Mosquito contro il Siviglia ha sfoderato una prestazione di tutto rispetto. L'idea della dirigenza, secondo Inda, sarebbe quella di sacrificare Griezmann fino a quando la sua valutazione è ancora alta, provando nello stesso tempo a mettere le mani su un Neymar sempre più scontento di stare a Parigi. In ogni caso, finché il francese resterà a Barcellona dovrà stare alle linee guida dettate dal leader e capitano blaugrana. Una situazione insostenibile, soprattutto per un campione del mondo che ha anche rischiato di vincere il Pallone d'Oro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.